martedì, agosto 20, 2019
Home > Mondo > Aereo caduto, Cina: stop a Boeing 737max. Nessun superstite, 8 italiani tra le 157 vittime

Aereo caduto, Cina: stop a Boeing 737max. Nessun superstite, 8 italiani tra le 157 vittime

< img src="https://www.la-notizia.net/boeing" alt="boeing"

Le compagnie aeree cinesi hanno ricevuto l’ordine di sospendere l’uso dei Boeing 737 Max dopo l’incidente di ieri che ha coinvolto l’Ethiopian airlines e causato la morte di 157 persone. Lo rivela la rivista finanziaria cinese Caijing, citando fonti vicine alla Civil aviation administration of China, l’authority di settore. L’incidente di ieri è il secondo per il Boeing 737 Max 8, a 5 mesi da quello della Lion air verificatosi in Indonesia, nel quale persero la vita 189 persone.

Nessun superstite, 157 morti tra cui otto italiani: è il terribile bilancio del tragico incidente aereo.Un Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines è precipitato dopo il decollo da Addis Abeba mentre era diretto a Nairobi. Tra le 157 vittime a bordo,149 erano passeggeri e 8 i membri dell’equipaggio.

GLI ITALIANI SULL’AEREO – Nella lista passeggeri figura l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale. Inoltre si trovavano sul Boeing tre componenti della ong bergamasca Africa Tremila: il presidente Carlo Spini – 75 anni, originario di Sansepolcro (Arezzo) e residente a Pistoia – sua moglie, infermiera, Gabriella Vigiani e il tesoriere della onlus Matteo Ravasio. Tra le vittime nel disastro aereo c’e’ anche Paolo Dieci, residente a Roma, presidente della ong Cisp e rete LinK 2007, un’ associazione di coordinamento consortile che raggruppa importanti Organizzazioni Non Governative italiane. Ci sono anche i nomi di Virginia Chimenti, funzionaria del World Food Programme dell’Onu, Rosemary Mumbi e Maria Pilar Buzzetti nella lista degli 8 italiani che erano a bordo del volo. Ecco chi sono le vittime italiane.


Oggi è un giorno di dolore. Nell’aereo della Ethiopian Airlines precipitato dopo il decollo da Addis Abeba vi erano anche nostri connazionali. Ci stringiamo tutti ai familiari delle vittime rivolgendo loro i nostri partecipi, commossi pensieri”, scrive su Twitter il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. (fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: