martedì, Gennaio 25, 2022
Home > Mondo > Venezuela, AfD e Russia fanno in tre giorni ciò che il governo tedesco non riesce a fare in 4 mesi: Billy Six è libero

Venezuela, AfD e Russia fanno in tre giorni ciò che il governo tedesco non riesce a fare in 4 mesi: Billy Six è libero

< img src="https://www.la-notizia.net/six" alt="six"

Il giornalista tedesco Billy Six, arrestato in Venezuela lo scorso mese di novembre, è stato rilasciato il 15 marzo scorso. Il tribunale ha infatti ordinato la libertà condizionale del reporter su cui pendono accuse di spionaggio. Il freelance dovrà presentarsi alla corte ogni 15 giorni, non potrà parlare con i media, ma non sarà espulso e potrà lasciare il Venezuela se lo desidera.

Per mesi, il giornalista tedesco Billy Six e’ stato confinato in una cella senza finestre, in isolamento. Poi il presidente dell’AFD della commissione Affari esteri Petr Bystron e sua moglie si sono rivolti al ministro degli Esteri russo ed ecco: entro tre giorni, Billy Six è stato finalmente rilasciato.

La liberazione del giornalista tedesco Billy Six  è in gran parte dovuto al coinvolgimento di AfD, secondo quanto dichiarato dai suoi genitori. Senza l’impegno del presidente dell’AfD nella commissione per gli affari esteri, Petr Bystron e sua moglie, che hanno contattato il ministro degli Esteri russo Lavrov, Billy Six sarebbe ancora in isolamento.

“Con nostro grande sollievo – hanno dichiarato all’indomani del rilascio – siamo stati informati del fatto che nostro figlio Billy Six è finalmente libero dopo 119 giorni di isolamento. Gli è stato permesso di lasciare la prigione. Siamo felicissimi e contenti che questo momento difficile sia giunto al termine” .

I ringraziamenti per la liberazione di Billy sono rivolti al ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, che ha ricevuto giovedì il suo omologo venezuelano Jorge Arreaza durante un lungo incontro con il governo austriaco a Vienna. Il governo del Venezuela ha prontamente risposto al desiderio dei russi di rilasciare immediatamente il freelance.

L’aiuto di Lawrow è stato reso possibile dall’impegno del presidente dell’AfD nel Foreign Office, Petr Bystron , che aveva visitato i suoi genitori a febbraio. Ha inoltrato le petizioni dei genitori a Lavrov.

I genitori criticano duramente il Foreign Office. “Sono stati sufficienti solo tre giorni, dopo che abbiamo contattato Lavrov, per liberare Billy.”

I genitori sono meravigliati del fatto che il figlio sia stato rilasciato solo per intercessione del ministro degli Esteri di un paese straniero. Il governo tedesco non ha mai chiesto attivamente la sua liberazione, hanno detto i genitori in una dichiarazione su Facebook. L’auspicio e’ quello che a Billy Six sia permesso di tornare presto in Germania.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net