sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, convalidato l’arresto dell’uomo fermato per tentata estorsione con l’iPhone. Denunciati due nigeriani

Ascoli Piceno, convalidato l’arresto dell’uomo fermato per tentata estorsione con l’iPhone. Denunciati due nigeriani

< img src="https://www.la-notizia.net/ascoli" alt="ascoli"

ASCOLI PICENO – Denunciati dai carabinieri della Stazione di Castel di Lama all’ Autorità Giudiziaria, comandata dal Luogotenente Gianni Belardinelli due cittadini nigeriani di 30 anni circa, controllati a seguito di uno specifico servizio, uno per mancanza dei requisiti per permanere nel territorio nazionale e successivamente accompagnato in Questura per attivare le pratiche di espulsione e l’altro per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, essendo stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana.

E’ stato inoltre convalidato dal Tribunale l’arresto eseguito nei giorni scorsi in Ascoli Piceno, dai Carabinieri della locale Compagnia, dell’uomo accusato di tentata estorsione di denaro in cambio della restituzione di un iPhone, per cui il Giudice ha disposto, come misura cautelare, gli arresti domiciliari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net