venerdì, aprile 19, 2019
Home > Marche > San Benedetto: radici che fuoriescono. Il difficile transito di via Marradi

San Benedetto: radici che fuoriescono. Il difficile transito di via Marradi

San Benedetto del Tronto – Uno dei segreti del Pino dai coni setolosi che cresce nelle montagne americane e vive migliaia di anni, è la profonda e lunghissima ramificazioni delle sue radici che permette di resistere in condizioni ambientali sfavorevoli.

Gli alberi di via Marradi saranno diversi e molto più recenti in quanto a piantagione, però hanno anche loro delle radici particolari che si fanno sentire. Basta passare in auto, in moto o in bici per la via conosciuta anche come quella “dei Leoni”, per sentire sconquassi e traballamenti causati dalle radici che hanno alzato di diversi centimetri l’asfalto. Tra l’altro la parte più rovinata è quella in salita che diventa sempre più erta quando sta per ricongiungersi con via Petrarca e via Mancini. La via è attraversata da molti automobilisti diretti verso il Paese Alto, il cimitero o il Ponte Rotto, che “tagliano” lì per evitare il traffico sulla Statale.

In passato si sono già levate proteste e segnalazioni dei residenti alle autorità cittadine per un intervento che renda meno pericoloso il transito. Intervento probabilmente non semplice da realizzare, ma che diventa necessario per scongiurare cadute, incidenti o altre situazioni rischiose.


 

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: