mercoledì, Gennaio 19, 2022
Home > Italia > Cosenza, donna uccisa a bastonate: arrestato il marito

Cosenza, donna uccisa a bastonate: arrestato il marito

< img src="https://www.la-notizia.net/cisterna-di" alt="cisterna di"

COSENZA – Secondo quanto riportato da Repubblica, l’uomo avrebbe confessato l’omicidio adducendolo all’uso di sostanze stupefacenti. Sarebbe quindi stato Giovanni Di Cicco ad uccidere barbaramente la moglie incinta a bastonate. La donna era al quarto mese di gravidanza. Il corpo e’ stato rinvenuto all’interno della sua abitazione a Cassano allo Ionio quando i familiari, che avevano appuntamento con lei, non vedendola arrivare, si sono recati a casa facendo quindi la terribile scoperta.

Romina Iannicelli, 44 anni, sarebbe stata vittima di un vero e proprio pestaggio e uccisa a bastonate nel corso di una lite familiare. Nel pomeriggio i carabinieri sono riusciti a rintracciare il marito, che avrebbe quindi confessato.  Una vicenda dalle connotazioni terribili, relativamente alla quale gli inquirenti hanno fin dall’inizio escluso il collegamento con la morte di Giuseppe Iannicelliil fratello della donna ucciso a colpi di arma da fuoco il 16 gennaio 2014, sempre a Cassano allo Ionio, assieme al nipotino di tre anni, Cocò, e alla compagna marocchina Ibtissam Touss, i cui corpi vennero poi dati alle fiamme.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net