domenica, Gennaio 23, 2022
Home > Italia > Sfiducia del PD al governo: per Berlusconi è l’ennesimo harakiri della sinistra

Sfiducia del PD al governo: per Berlusconi è l’ennesimo harakiri della sinistra

“Ennesimo harakiri della sinistra giustizialista “.

Berlusconi stronca la mozione del PD contro il governo nonostante che il segretario Zingaretti abbia appoggiato l’annuncio della sifucia dichiarando “Bene l’annuncio di Marcucci sulla mozione di sfiducia.L’Italia è paralizzata dai litigi di due ‘alleati complici’ dello sfascio, uniti dalle poltrone che occupano, senza alcuna idea sul futuro del Paese”. “Questa è la triste verità, i risultati del Governo. Poi ci sono le sceneggiate dei complici Salvini e Di Maio. Noi costruiamo e prepariamo l’alternativa.Sostenibilità e equità. Investimenti,formazione e infrastrutture,per il lavoro” dice Zingaretti commentando i dati Istat sull’economia ferma e crollo della fiducia.

Ma la mozione di sfiducia PD appare destinata a sicuro fallimento,  ed a ricompattare la maggioranza gialloverde del governo Conte.

Infatti Salvini rassicura il premier Giuseppe Conte escludendo la crisi di governo, che ritiene essere presente solo nella testa di Di Maio.

“Dico agli amici Cinque Stelle: avete difeso la Raggi per due anni quando era sotto inchiesta, quindi cortesemente… due pesi e due misure quando c’è di mezzo la vita delle persone non mi piacciono”.Così il leader della Lega Salvini al leader del M5S Di Maio che ha chiesto dimissioni di Siri indagato.

“Siri non si deve dimettere.C’è solo un’iscrizione nel registro degli indagati e solo se sarà poi condannato dovrà mettersi da parte. Mai chiesto dimissioni di Raggi e altri M5S indagati” “Assurdo che Siri lo abbia letto sui giornali.Lo conosco,lo stimo e non ho alcun dubbio. Peraltro stiamo parlando di qualcosa neanche finito nel Def”.