martedì, giugno 18, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: cercasi vittoria disperatamente. Rossoblu costretti a vincere contro il Gubbio. Si giocherà al Riviera domenica alle h.18:30

Sport, Samb: cercasi vittoria disperatamente. Rossoblu costretti a vincere contro il Gubbio. Si giocherà al Riviera domenica alle h.18:30

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco De Berardinis

Samb: il tecnico Magi contro gli umbri dovrà fare a meno dello squalificato Miceli che sarà sostituito da Biondi. Uno tra Russotto e Di Massimo dovrebbe affiancare Stanco in attacco.

Dopo la brutta sconfitta di Rimini, i ragazzi di mister Magi torneranno a giocare al Riviera delle Palme dove affronteranno il Gubbio dell’ex Galderisi in una gara valevole per la trentasettesima e penultima giornata della regular season, prima dell’appendice dei play off che i rossoblu sperano di disputare visto che attualmente sono decimi in classifica, ma insidiati dal Teramo e dallo stesso Gubbio che sono sotto rispettivamente di due e tre lunghezze. E’ inutile sottolineare che i ragazzi di Magi devono battere il Gubbio e fare risultato domenica prossima al Recchioni di Fermo se vogliono mantenere il decimo posto e disputare, come detto in precedenza, i play off. Una curiosità, entrambi i tecnici sono degli ex, infatti Magi ha allenato il Gubbio e lo ha portato in serie C, mentre anche Galderisi ha allenato i rivieraschi.


Gli umbri con 41 punti in classifica in 36 gare disputate, hanno ottenuto 8 vittorie, 17 pareggi e 11 sconfitte, hanno realizzato 33 reti mentre ne hanno subite ben 42. In estate il presidente Notari ha rivoluzionato la squadra e ha acquistato giocatori in grado di ben figurare in serie C ed evitare di soffrire, con l’obiettivo di ottenere una salvezza tranquilla.

Dopo aver disputato un brutto girone di andata, culminato con l’esonero di Sandreani, avvenuto all’indomani della sconfitta di Gorgonzola contro il Renate, con l’arrivo in panchina di Galderisi il girone di ritorno ha visto gli umbri risollevarsi in classifica fino ad arrivare ad un passo dai play off distanti solo tre punti. Gli umbri sono in un ottimo stato di forma, reduci tra l’altro, da cinque risultati utili consecutivi e dal pari interno contro la capolista Pordenone terminato sul 2-2, mentre all’andata la gara tra rossoblu umbri e rossoblu adriatici terminò sullo 0-0.

I punti di forza di questa squadra sono i difensori Espeche, Ferretti, Maini arrivato a gennaio dal Santarcangelo, Tofanari e Pedrelli, i centrocampisti Malaccari, Davì, Benedetti e Casiraghi e le punte navigate Campagnacci e Chinellato, quest’ultimo arrivato in gennaio dal Padova, mentre hanno perso Ettore Marchi ceduto al Monza. Il tecnico degli umbri, ex attaccante della Juventus, predilige giocare con il 3-5-2, con due terminali offensivi esperti come Chinellato e Campagnacci che ultimamente hanno avuto problemi fisici.

Per quanto riguarda invece i rossoblu adriatici, fermo restando le assenze dei lungodegenti Zaffagnini e Di Pasquale, mister Magi dovrà fare a meno dello squalificato Miceli, ma potrà contare sui rientri di Biondi e Gelonese che hanno scontato il turno di squalifica. Mentre è in dubbio Russotto che contro il Rimini ha rimediato una contusione al tallone, se non dovesse farcela è pronto Di Massimo.

Contro gli umbri, fermo restando il 3-5-2, potrebbe essere questo l’undici di partenza: Sala tra i pali, i tre di difesa dovrebbero essere Celjak, Biondi e Fissore, i cinque di centrocampo dovrebbero essere da destra a sinistra Rapisarda, Ilari, Rocchi, Gelonese e D’Ignazio, le due punte Russotto (Di Massimo) e Stanco.

Dall’altra parte il tecnico degli umbri Galderisi si dovrebbe schierare a specchio come i rossoblu adriatici e cioè con il 3-5-2 con questi probabili interpreti: Marchegiani; Espeche, Maini, Tofanari; Ferretti, Davì, Benedetti, Casiraghi, Pedrelli; Plescia, De Silvestro.

A dirigere Gubbio Samb sarà il signor Andrea Colombo di Como, il fischio d’inizio è fissato per le h.18:30 di domenica 28 aprile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: