martedì, Dicembre 7, 2021
Home > Mondo > Gravi scontri a Parigi per il corteo del 1° maggio di sindacati e gilet gialli: intanto Le Pen a 90 anni celebra la festa al monumento di Giovanna D’Arco

Gravi scontri a Parigi per il corteo del 1° maggio di sindacati e gilet gialli: intanto Le Pen a 90 anni celebra la festa al monumento di Giovanna D’Arco

Dopo il 24simo atto della protesta dei gilet gialli di sabato scorso, il movimento oggi partecipa al corteo dei sindacati per la festività del lavoro del 1° maggio.

Però prima ancora della partenza del corteo ufficiale gravi disordini sono scoppiati a Montparnasse, a causa della pessima gestione della piazza da parte del notevole schieramento delle forze di polizia voluto dal governo Macron.

Nella sfortunata capitale francese, ancora ferita dal tragico rogo della Cattedrale di Notre Dame la Confederazione Generale del Lavoro (CGT) sceso in piazza con centinaia di gilet gialli denuncia “le violenze in corso a Parigi”, dove c’è stata”una repressione inaudita senza discernimento”, con gas lacrimogeni e granate assordati”,una situazione”scandalosa e mai vista prima inammissibile per la nostra democrazia”

E nel frattempo nella Parigi eccessivamente blindata per i cortei sindacali e dei gilet gialli, torna alla ribalta anche Jean-Marie Le Pen, l’anziano leader dell’estrema destra che si oppone alla svolta moderata della figlia Marine, il quale – alla bella età di 90 anni – ha arringato come tradizione i suoi seguaci davanti alla statua dorata di Giovanna d’Arco, esaltando lo spirito patriottico del popolo Francese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net