mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Marche > Bandiera blu 2019, a Roma l’assessore al turismo di Civitanova Maika Gabellieri

Bandiera blu 2019, a Roma l’assessore al turismo di Civitanova Maika Gabellieri

CIVITANOVA MARCHE – Trasferta romana per l’assessore al turismo Maika Gabellieri, che ieri mattina nella sede del Cnr a Roma ha ritirato insieme al presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi la sedicesima Bandiera blu d’Europa assegnata dalla Fee al comune di Civitanova Marche. Anche nel 2019, la città conquista dunque questo prestigioso riconoscimento.

L’iter procedurale certificato è stato curato dal Servizio turismo. “Un ringraziamento doveroso al dirigente Giacomo Saracco, dal primo maggio in pensione – ha sottolineato l’assessore Gabellieri – e ai dipendenti Carla Paniconi, Laura Tittarelli e Alessandro Colò.

Voglio inoltre esprimere la mia più grande soddisfazione per questo riconoscimento, il 16esimo per la nostra città – ha detto l’assessore Gabellieri – che non bisogna mai dare per scontato. La Bandiera blu è un lavoro di squadra, tra l’ente pubblico, chi opera in questo settore e chi ci vive ogni giorno e rispetta l’ambiente. La qualità dei servizi deve crescere in una città che aspira a diventare sempre più importante e punto di riferimento per l’accoglienza turistica della regione”.

Soddisfazione anche da parte del presidente Morresi: “Riempie di orgoglio rappresentare Civitanova nelle occasioni importanti a livello nazionale e questa è sicuramente una di queste. Sedici anni sono tanti e ogni volta vanno ringraziati gli amministratori e gli operatori che hanno creduto e lavorato per ottenere questi risultati”.

Nel corso della cerimonia di premiazione, la Fee ha assegnato il riconoscimento internazionale a 385 spiagge con cui si certifica lo sviluppo ecocompatibile delle località rivierasche e si valorizza soprattutto la qualità delle coste e del mare. La procedura di certificazione segue la norma Uni-En Iso 9001.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *