lunedì, settembre 16, 2019
Home > Italia > Gli studenti del liceo Carducci di Comiso dicono no alla Mafia e incontrano le sorelle Napoli

Gli studenti del liceo Carducci di Comiso dicono no alla Mafia e incontrano le sorelle Napoli

< img src="https://www.la-notizia.net/sorelle-napoli" alt="sorelle napoli"

Se tempo fa si sentivano abbandonate a se’ stesse, adesso di sicuro non sono piu’ sole. Da quando Massimo Giletti, all’interno della propria trasmissione Non e’ l’Arena, ha cominciato ad occuparsi del caso, e’ scattata nei loro confronti una vera e propria campagna di solidarieta’. Nel corso degli ultimi giorni, le sorelle Napoli sono state ospiti del Liceo Carducci di Comiso, in provincia di Ragusa. Un evento voluto dagli stessi studenti per dire no alla mafia, comprenderne le dinamiche e imparare a combatterla.  La storia delle tre sorelle e’ infatti diventata nel corso del tempo un caso di cronaca nazionale. 

ll 14 maggio 2019, lo ricordiamo, uscirà il primo libro di Massimo Giletti dal titolo “Le dannate “, che parlerà del caso di Mezzojuso. E’ già possibile prenotare il volume on line tramite Feltrinelli e Amazon.

Nel corso delle ultime settimane, riguardo al caso delle sorelle Napoli e della querela spiccata dal sindaco di Mezzojuso contro Massimo Giletti, e’ stato stabilito dal giudice il non luogo a procedere. Il gip di Termini Imerese ha infatti cosi’ deciso per quanto riguarda le posizioni aperte di Massimo Giletti, dell’ex opinionista della trasmissione Klaus Davi e di Andrea Salerno, direttore de La7, che erano strati querelati dal primo cittadino di Mezzojuso. Massimo Giletti si e’ occupato della vicenda in piu’ tornate nel corso della fortunata trasmissione Non e’ l’Arena, andando a toccare nervi scoperti del “sistema locale”.


Le sorelle Napoli di Mezzojuso, in provincia di Palermo, avrebbero infatti subito per ben dodici anni  minacce da parte della mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: