martedì, Maggio 26, 2020
Home > Mondo > Ristorante italiano a Berlino si rifiuta di servire i leader dell’Afd: “Sono razzisti”

Ristorante italiano a Berlino si rifiuta di servire i leader dell’Afd: “Sono razzisti”

< img src="https://www.la-notizia.net/afd" alt="afd"

Un ristorante italiano di lusso a Berlino si e’ rifiutato di servire i leader del partito Afd in quanto ritenuti razzisti, negando loro la prenotazione di un tavolo per la cena.

Alla serata avrebbero dovuto prendere parte Jörg Meuthen, Alexander Gauland, Alice Weidel e il segretario parlamentare Bernd Baumann, secondo quanto confermato dal portavoce del Gruppo Christian Lüth. Quest’ultimo, in un tweet, ha manifestato il proprio dissenso riguardo all’accaduto, definendo la vicenda “antidemocratica e stupida”.

Il ristorante berlinese “Bocca di Bacco” avrebbe negato l’ammissione dei politici di Afd sulla base dell’ipotesi che i membri del gruppo “discriminerebbero e screditerebbero” le persone a causa della loro origine, religione e posizione politica. Il locale e’ frequentato quotidianamente da esponenti politici ed imprenditori noti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *