domenica, Novembre 28, 2021
Home > Italia > Rogo di Mirandola, arrestato 18enne nordafricano. Salvini:”Altro che aprire i porti!”

Rogo di Mirandola, arrestato 18enne nordafricano. Salvini:”Altro che aprire i porti!”

salvini

“Arrestato giovane immigrato nordafricano per il rogo che ha devastato la sede della Polizia locale di Mirandola: due morti, decine di feriti e intossicati. Una preghiera e un abbraccio alle famiglie delle vittime.
Altro che aprire i porti! Azzerare l’immigrazione clandestina, in Italia e in Europa, è un dovere morale: A CASA tutti!” Con queste parole il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, commenta la terribile vicenda che ha avuto luogo a Mirandola, nel Modenese. Nel rogo della sede della polizia locale hanno perso la vita due donne: un’anziana e la sua badante. Venti gli intossicati. Ad appiccare il fuoco un giovane nordafricano, senza fissa dimora, sul quale pendeva un decreto di espulsione. Aveva usato diversi alias nel corso del tempo, per cui è difficile risalire alla sua identità. Le indagini e gli accertamenti sono in corso. Ignote le motivazioni del gesto.

Andrea Zappelli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net