domenica, settembre 15, 2019
Home > Italia > Governo, maggioranza nel caos: Di Maio scricchiola, Conte pure. Ed è braccio di ferro con Bruxelles

Governo, maggioranza nel caos: Di Maio scricchiola, Conte pure. Ed è braccio di ferro con Bruxelles

< img src="https://www.la-notizia.net/conte" alt="conte"

I conti italiani sul tavolo della Commissione Ue per un dibattito sui prossimi passi da compiere nei confronti di Roma. Secondo Bruxelles, tra il 2018 e il 2019 ci sarebbe stato uno scostamento finale dello 0,7% (circa 11 miliardi) rispetto agli obiettivi Ue. E questo a fronte di una richiesta di riduzione del deficit strutturale di 0,6 avanzata a maggio 2018 e di una promessa di taglio dello 0,3% fatta dall’Italia. Quindi, malgrado Salvini, Bruxelles non sembra esattamente propensa a mettere fine alla pratica delle letterine e anzi è pronta a sanzionare l’Italia nel caso in cui non aggiusti i conti.  Secondo Salvini, invece, il tempo delle “letterine” è finito.

“Riprendiamoci il diritto alla crescita”, afferma. E rilancia sulla tassa piatta. Per molti, tecnici compresi, però, la flat tax senza risorse è impraticabile. Intanto, nella maggioranza di governo è caos. La poltrona di Conte a Palazzo Chigi non è più stabile e questo lui lo sa, ma non si sente commissariato. Nel frattempo riparte lo scontro sul caso Rixi. Il M5S chiede di rispettare il contratto di governo, ma nel mentre il leader Luigi Di Maio è sotto attacco e potrebbe doversi dimettere. Per lui, insomma, la situazione non è semplice: da una parte deve guardarsi dal pressing di Matteo Salvini sul governo, dall’altra deve tenere unito il Movimento a rischio implosione.

Infine, neanche a dirlo, il Partito Democratico chiede che il governo vada a casa.


“L’Italia  – tuona Nicola Zingaretti – sta pagando un costo enorme. Con l’attuale governo, lo Stato italiano si sta impegnando a pagare 17 miliardi di interessi in più. Bisogna voltare pagina per recuperare credibilità e fiducia. Dobbiamo far partire una nuova fase di sviluppo coniugando l’equità e la giustizia sociale. Ora idee e un Piano per l’Italia. Al lavoro per costruire l’alternativa a questo Governo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: