giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Mondo > Strache eletto a sorpresa in Europa con 45 mila preferenze: la rivincita dopo la trappola di Ibiza

Strache eletto a sorpresa in Europa con 45 mila preferenze: la rivincita dopo la trappola di Ibiza

< img src="https://www.la-notizia.net/strache.jpg " alt="strache”

L’ex vicecancelliere austriaco e leader dei nazionalisti della FPOE Heinz-Christian Strache è stato eletto al Parlamento europeo.

Grande rivincita di Strache alle elezioni europee in Austria, che con 44.750 voti di preferenza personali è stato eletto a Bruxelles a furor di popolo nonostante la trappola di Ibiza.

Il complotto della stampa ostile a Strache che ha comportato le sue dimissioni dal governo e dalla guida dei liberalnazionalisti austriaci portando poi al voto di sfiducia al cancelliere Kurz in Parlamento e ad elezioni anticipate all’inizio di settembre, non è stato però sufficiente ad allontanargli l’appoggio di tanti elettori dello Stato alpino.

Il caso era esploso dopo la diffusione da parte di Der Spiegel e di Sueddeutsche Zeitung,due testate tedesche ostili a Strache di un video-trappola, girato a sua insaputa in una villa di Ibiza nell’estate 2017, in cui l’ex leader del FPOE si diceva disponibile ad accettare soldi russi in cambio di favori, anche illegali, dalla sedicente nipote di un oligarca russo legato a Putin.

Strache aveva poi ammesso che la partecipazione all’incontro è stata un errore e si era anche rivolto ai giornali che hanno “atteso due anni per perpetrare questo attentato politico messo in scena segretamente” denunciando un complotto per organizzare la messinscena orchestrata.

Ma nonostante tutto la trappola di Ibiza non è riuscita ad eliminare Strache dalla scena politica austriaca ed europea, mentre al contrario ha portato Kurz alla scomoda posizione di essere il primo cancelliere a Vienna sfiduciato dal 1945 con un voto del Parlamento.

Si vedrà poi a settembre quale sarà il giudizio definitivo del popolo austriaco su tutta questa sgradevole e torbida vicenda.