lunedì, 16 Dicembre, 2019
Home > Italia > Morte Noa, Fiore promette: “Forza Nuova si farà ammazzare piuttosto che far passare l’eutanasia”

Morte Noa, Fiore promette: “Forza Nuova si farà ammazzare piuttosto che far passare l’eutanasia”

< img src="https://www.la-notizia.net/roberto-fiore" alt=roberto fiore"
Tocca il cuore di Roberto Fiore, leader nazionale di Forza Nuova, la vicenda di Noa, la 17enne uccisa in Olanda per eutanasia: “Con Noa l’Olanda e l’ Europa entrano nell’era delle barbarie. Dove è lo Stato che dovrebbe sempre e comunque tutelare i propri cittadini? Dov’è la Chiesa che dovrebbe sempre e comunque darci  speranza? Con Noa in queste ore siamo morti anche noi: è morto il nostro essere genitori, madri e padri che hanno il dovere morale e l’obbligo di sorvegliare, aiutare, accompagnare i nostri giovani attraverso le sfide della vita, è morta la nostra società, incapace di regalare un futuro dignitoso e di serenità ai nostri figli, ed è morta la nostra coscienza, sacrificata insieme a Noa al cosiddetto progresso voluto e impostoci in tutti i modi, dal mondialismo”.
Forza Nuova, da sempre impegnata in Italia per lo Stato sociale e nel difendere le vite dei più deboli, promette battaglia in nome della vita e farà di tutto affinchè il 24 settembre prossimo, giorno in cui la Cassazione si pronuncerà sul caso Marco Cappato, non venga dato il lasciapassare alla morte: “In Italia questo non deve succedere e non succederà mai: così come avvenuto con lo Ius Soli, Forza Nuova e i suoi militanti si faranno ammazzare piuttosto che fare passare l’eutanasia”.
Nel corso delle ultime ore è stato chiarito che la 17enne sarebbe morta nella sua casa in Olanda dopo avere rifiutato cibo e bevande ma non per eutanasia. Ad annunciarlo è stata la clinica Levenseindekliniek, con sede all’Aia e specializzata in eutanasia, smentendo le notizie di stampa secondo cui la ragazza era morta domenica dopo avere chiesto e ottenuto l’eutanasia. In ogni caso si tratta di una sconfitta per tutti. E la vicenda ha di certo sollevato un argomento da sempre al centro di posizioni contrastanti. Quello che di certo è terribile è che una 17enne sia morta. Saranno il tempo e i doverosi accertamenti a fare definitivamente luce sul caso.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: