giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Marche > Ad Ancona l’evento conclusivo del progetto I.Archeo.s

Ad Ancona l’evento conclusivo del progetto I.Archeo.s

< img src="https://www.la-notizia.net/evento" alt="evento"

Il giorno 20 di giugno ad Ancona, presso il Teatro delle Muse alle ore 11.30, si terrà l’evento conclusivo progetto I.Archeo.s, un progetto Standard+ finanziato dal Programma Interreg ItaliaCroazia CBC, di cui la Regione Abruzzo è partner. Durante l’incontro, verranno presentate le attività ed i risultati ottenuti dai singoli partner, attraverso video focalizzati sul racconto dell’itinerario e dell’esperienza vissuta. Per la Regione Abruzzo è prevista la presenza dell’Avvocato Paola Di Salvatore, coordinatrice del progetto, ed Autorità di gestione del Servizio della Cooperazione Territoriale – IPA ADRIATIC,Servizio Europrogettazione Rapporti con L’Europa. La sfida che il Progetto ha voluto affrontare è quella di sviluppare e valorizzare, in modo sostenibile, le risorse ambientali e paesaggistiche del territorio, attraverso un turismo di qualità superiore, ed allo stesso tempo senza dimenticare che tali risorse vanno conservate e protette. Strumento chiave utilizzato per vincere la sfida è stato l’aver creato diversi cluster finalizzati alla cooperazione tra pubblico e privato con un obiettivo chiave ed univoco: creare itinerari turistici tematici, prodotti creativi e percorsi didattici al fine di generare uno sviluppo economico sostenibile dei sei territori interessati per la creazione di prodotti turistici in grado di delocalizzare e destagionalizzare i flussi.

Il Lavoro portato avanti in 18 mesi ha permesso di sviluppare i seguenti punti:

• Creazione di progetti di itinerari tematici turistici;
• Creazione di azioni pilota come tour educativi;
• Implementazione di Corsi di formazione professionale sui processi creativi;
• Sottoscrizione di accordi con i cluster;
• Sviluppo di campagne promozionali focalizzate sul pubblico locale;
• Promozione di siti ed itinerari immateriali;
• Creazione di una Mobile-App per la fruibilità “digitale” delle destinazioni con particolare focus sulle Eco-strade, sulle modalità di trasferimento alternative e sui prodotti di edutainment.

In particolare le azioni pilota sono state un’occasione imperdibile per promuovere sui mercati internazionali gli itinerari tematici tematici esclusivi che doneranno a chi li vivrà delle esperienze uniche ed emozionanti, un viaggio tra storia, cultura e tradizioni dimenticate. Le azioni pilota,hanno dato vita a nuove iniziative che vedono pubblico e privato insieme in un’azione di clustering intersettoriale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net