lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, ennesima aggressione omofoba

Pescara, ennesima aggressione omofoba

< img src="https://www.la-notizia.net/pescara" alt="pescara"
PESCARA  – Una coppia di ragazzi che passeggiavano mano nella mano in città, turisti dal Brasile, sono stati aggrediti e presi e calci e pugni da un uomo che è poi fuggito. Il più grave dei due aggrediti ha ferite evidenti al volto visibilmente tumefatto. Il tutto in pieno centro a Pescara. “La nostra  – scrive Giovanni Di Iacovo, Consigliere Comunale lista Pescara Città Aperta – è una città aperta e moderna che non tollererà nella maniera più assoluta questi gravissimi gesti di violenza omofoba che stanno aumentando in modo preoccupante e vergognoso in tutta Italia perché sostenuti dal clima di odio che sta contagiando il nostro Paese innescando gli istinti più bassi, ottusi e violenti. Le forze che seminano odio non devono poter germogliare nel nostro Paese e nella nostra città. Così come nei casi delle altre aggressioni simili avvenute a Pescara, anche stavolta il responsabile non la farà franca e sarà assicurato alla giustizia, ma non basta. Occorre che a tutti i livelli, sia quelli istituzionali che quelli sociali e culturali, si faccia fronte per eliminare le tossine di violenza, intolleranza e odio dalla circolazione della nostra bella, moderna e libera città. Un primo passo è l’approvazione del disegno di legge regionale contro l’omofobia già depositato nella scorsa legislatura.
Nella nostra città, la diversità è un valore, la devianza è solo nella mente chi pensa di poter prendere a pugni la libertà di un individuo”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net