lunedì, Maggio 17, 2021
Home > Italia > C’è un Giudice a Strasburgo: no allo sbarco dei clandestini dalla Sea Watch e Salvini esulta

C’è un Giudice a Strasburgo: no allo sbarco dei clandestini dalla Sea Watch e Salvini esulta

salvini a fuori dal coro

Sea Watch, dalla Corte Europea no allo sbarco e Salvini bacchetta la sinistra: anche Strasburgo ci dà ragione

 

Nel pomeriggio è arrivata da Strasburgo l’attesa rispsosta della Corte Europea dei Diritti dell’uomo sulla richiesta da parte della ONG tedesco-olandese Sea Watch di ordinare lo sbarco a Lampedusa dei 42 clandestini attualmente a bordo della “Sea Watch 3” a dispetto del divieto posto dal Ministero degli Interni del nostro Paese.

La Corte ha deciso di non accogliere la richiesta provvisoria ed urgente di consentire lo sbarco in Italia dei 42 migranti da 13 giorni sulla nave olandese della Ong tedesca per le ipotizzate ragioni di emergenza umanitaria invocate dalla stessa Sea Watch che ha trascurato però di fare presente che tale emergenza è stata creata dalla stessa nave che ha calpestato tytte le nirme e disobbedito a tutti gli ordini legittimi impartiti dalle autorità libiche ed Italiane.

L’imbarcazione naviga attualmente ai confini delle acque territoriali italiane e la Corte di Strasburgo ha deciso di non consentire lo sbarco  per la manifesta infondatezza della emergenza invocata e “conta sulle autorità italiane affinchè continuino a fornire l’assistenza necessaria alla persone a bordo della Sea Watch 3, vulnerabili a causa della età o delle condizioni di salute”

“Anche la Corte di Strasburgo conferma la scelta di ordine, buon senso, legalità e giustizia dell’Italia: porti chiusi a trafficanti di esseri umani e ai loro complici. Meno partenze, meno sbarchi, meno morti, meno sprechi. Indietro non si torna”. Così ituona il ministro dell’Interno Salvini commentandoo la decisione della Corte Europea dei Diritti dell’uomo che ha deciso di non consentire lo sbarco dei migranti sulla Sea Watch in Italia.

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.