sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, rapina alle Poste: minaccia col coltello una mamma e sparisce con 150 euro. Arrestato

Ascoli Piceno, rapina alle Poste: minaccia col coltello una mamma e sparisce con 150 euro. Arrestato

coltellate a rimini

ASCOLI – Un arresto per la rapina messa a segno nella mattinata di ieri nell’ufficio postale di via Sassari a Porta Maggiore. A finire in manette un uomo di circa 30 anni, fermato a poche ore di distanza dal colpo. Ha fatto irruzione a volto scoperto e armato di coltello. Il bottino: 150 euro. Poi si è dato alla fuga a piedi, per essere rintracciato poco dopo. Sono stati i dipendenti ad allertare le forze di polizia. Da quanto è stato possibile apprendere, avrebbe minacciato con il coltello una mamma che si trovava alle Poste con la figlioletta. Il 30enne indossava un cappellino e occhiali da sole, ma non aveva il volto travisato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net