domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Italia > Lecco, atti osceni di fronte al sagrato della basilica

Lecco, atti osceni di fronte al sagrato della basilica

< img src="https://www.la-notizia.net/lecco" alt="lecco"

Alle ore 9.45 circa del 27 giugno, su disposizione della locale Sala Operativa equipaggi della Polizia di Stato – Squadra Volanti si portavano in Lecco presso il Sagrato della Basilica S. Nicolò per la segnalazione di un uomo che aveva posto in essere atti osceni in luogo pubblico nei confronti di una donna.

Sul posto i poliziotti della Volante prendevano contatto con la richiedente la quale raccontava che poco prima, dopo aver lasciato il proprio figlio all’entrata dell’oratorio S. Nicolò, un uomo aveva richiamato la sua attenzione gridando “Guarda qui”.

La stessa si era quindi girata ed aveva così notato il soggetto abbassarsi i pantaloni e gli slip mostrandole i propri genitali ed urlando nei suoi confronti frasi scabrose.

Dopo di che l’uomo si era dato alla fuga.

Gli immediati accertamenti posti in essere dai poliziotti hanno permesso di individuare l’autore di quanto sopra, identificato per E. R., classe 1992, di nazionalità nigeriana, in posizione irregolare sul territorio nazionale; il reo è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di atti osceni ed è stato emesso nei suoi confronti Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net