sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Marche > La Wiener Saal della Fondazione Mozarteum di Salisburgo ospita un recital del solista di tuba Gianmario Strappati

La Wiener Saal della Fondazione Mozarteum di Salisburgo ospita un recital del solista di tuba Gianmario Strappati

< img src="https://www.la-notizia.net/Wiener" alt="Wiener"

di Luigi Verdecchia

Sabato scorso la Wiener Saal della Fondazione Mozarteum di Salisburgo, ha ospitato un recital del solista di tuba Gianmario Strappati (insegnante presso la scuola di musica di Massignano) accompagnato dalla pianista Valeria Picardi. Un programma interessante quello proposto dai due artisti che ha spaziato dal barocco di A. Marcello al romanticismo di V. Bellini, dalle celebri arie di P. Mascagni, G. Puccini, G. Donizetti e G. Rossini fino ai virtuosismi del volo del calabrone di R. Korsakov e della Czardas di V. Monti, passando attraverso le più belle melodie di A. Piazzolla. Ampio spazio è stato dato inoltre alla composizione TA-BU di P. Rosato e al concerto di R. Vaughan Williams, quest’ultimo dedicato al grande tubista John Fletcher. Gianmario Strappati è “Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo”. L’Italian Recital è stato patrocinato dalla Fondazione Mozarteum, dall’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, dal Consolato Italiano e dalla Società Dante Alighieri di Salisburgo.

Nella foto il duo Strappati Picardi al Mozarteum con la dott.ssa F. Coran del Consolato Italiano a Salisburgo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net