martedì, Settembre 28, 2021
Home > Mondo > Tunisia, naufragio al largo di Zarzis: almeno 80 migranti dispersi

Tunisia, naufragio al largo di Zarzis: almeno 80 migranti dispersi

< img src="https://www.la-notizia.net/migrante" alt="migrante"

Almeno 80 migranti risultano dispersi dopo che una barca  si è capovolta al largo della costa tunisina, secondo quanto riferito da un portavoce dell’Organizzazione Internazionale per la Migrazione (IOM).

Il naufragio è stato segnalato su twitter da Alarm Phone, che parla di oltre 80 dispersi al largo di Zarzis. La notizia arriva da un attivista e volontario della mezzaluna rossa tunisina, secondo cui “solo 5 persone sono sopravvissute, mentre almeno 80 sono disperse”. L’attivista ha riferito all’ Ansa che il naufragio ha riguardato un gommone partito dalle coste libiche e ha aggiunto poi che dei 5 superstiti, uno, originario della Costa d’Avorio, è morto in ospedale.

Flavio Di Giacomo ha scritto su Twitter: “Un naufragio si è verificato al largo della costa tunisina, i sopravvissuti sono stati portati in Tunisia. Hanno detto che il loro gommone trasportava 86 persone. Si teme che 80 migranti siano morti”.

Alcuni dei sopravvissuti hanno detto alla guardia costiera tunisina che la barca è affondata al largo della città di Zarzis.  I sopravvissuti sono stati trasferiti in un centro di accoglienza per migranti.

La nave è partita pochi giorni fa da Zwara, una città portuale nel nord-ovest della Libia a soli 85 miglia a est di Zarzis. Almeno 65 migranti sono annegati nel tentativo di raggiungere l’Europa dalla Libia lo scorso maggio quando la loro imbarcazione si è capovolta fuori dalla costa tunisina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net