venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “WILD ITALY” del 9 luglio su RAI 5: le aquile in Italia

Anticipazioni per “WILD ITALY” del 9 luglio su RAI 5: le aquile in Italia

Anticipazioni per “WILD ITALY” del 9 luglio su RAI 5 alle 13.45: le specie di aquile presenti in Italia

    Nel cuore del Mediterraneo c’è uno scrigno di biodiversità che conserva un tesoro di inestimabile valore, costituito da migliaia di piante e di animali fra cui i più grandi predatori del continente: è l’Italia dove – tra l’arte e la storia – batte un cuore selvaggio.
    La nuova stagione della serie “Wild Italy”, in onda da martedì 9 luglio alle 13.45 su Rai5, racconta in otto documentari scritti e diretti dal biologo Francesco Petretti i predatori più efficienti, magnifici e sconosciuti del nostro territorio, con sequenze uniche di caccia e predazione riprese in completa libertà negli ambienti naturali italiani.
    Protagonista del primo documentario è uno dei principali predatori alati, l’aquila: l’aquila reale a caccia di lepri, l’aquila dei serpenti alle prese con grandi colubri e velenose vipere, le albanelle minori astute cacciatrici nei campi di cereali, l’astore, pirata della foresta di faggi.
    Rare immagini in slow motion descrivono questi predatori in scene di caccia fulminee, raccontando la vita dei rapaci attraverso le varie fasi del ciclo vitale, dalla costruzione del nido all’allevamento dei giovani fino alla migrazione e alla difesa del territorio, nelle ambientazioni montane dell’Appennino e della Maremma tosco laziale.