lunedì, agosto 26, 2019
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film consigliato stasera in TV: “PERCY JACKSON e gli DEI dell’OLIMPO – IL MARE dei MOSTRI” martedì 9 luglio 2019

Il film consigliato stasera in TV: “PERCY JACKSON e gli DEI dell’OLIMPO – IL MARE dei MOSTRI” martedì 9 luglio 2019

Il film consigliato stasera in TV: “PERCY JACKSON e gli DEI dell’OLIMPO – IL MARE dei MOSTRI martedì 9 luglio 2019 alle 21:25 su NOVE

 

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri (Percy Jackson: Sea of Monsters) è un film del 2013 diretto da Thor Freudenthal e con protagonisti Logan Lerman, Brandon T. Jackson, Alexandra Daddario,Douglas Smith, Leven Rambin e Jake Abel. È tratto dal romanzo omonimo scritto nel 2006 da Rick Riordan ed è il sequel del film del 2010 Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini.

Sette anni prima dell’inizio degli eventi, Annabeth, Luke, Grover e Talia scappano da un mostro per rintanarsi al Campo Mezzosangue, dimora di tutte le persone come loro. Durante la fuga però, Talia perde la vita per salvare gli altri, ma suo padre Zeus, per fare in modo che ella continui a vivere in eterno, la trasforma in un albero in modo che alimenti la barriera posta ai confini delCampo Mezzosangue.


Sette anni dopo, Percy Jackson continua la sua vita al Campo Mezzosangue. Dopo aver sconfitto Luke, Percy riprende una vita tranquilla con i suoi amici Annabeth e Grover, ma si ritrova spesso in situazioni di rivalità con Clarisse La Rue, figlia di Ares, il dio della guerra. Un giorno, si presenta al campo unciclope di nome Tyson delle stesse dimensioni di Percy, che alla fine si rivela essere il fratellastro di quest’ultimo, in quanto anch’egli figlio di Poseidone. Improvvisamente, la barriera protettiva dell’albero di Talia viene frantumata dall’attacco di un Toro della Colchide, un mostro simile ad un toro meccanico, che Percy riesce a respingere scagliandogli la penna Anaklusmos (Vortice in greco antico) negli ingranaggi, distruggendolo. Subito dopo, gli appare davanti Luke, che gli rivela l’esistenza di una profezia che lo riguarda e cerca di convincerlo a passare dalla sua parte, dicendogli anche che molti altri mezzosangue si sono già uniti a lui. Intanto, il centauro Chirone e il Signor D, il direttore del campo, scoprono che la rottura della barriera è dovuta all’avvelenamento dell’albero di Talia e Percy accusa di questo Luke.

Annabeth trova un modo per curarlo, ovvero il Vello d’oro, una potente reliquia situata nel Mare dei Mostri, corrispondente al moderno Triangolo delle Bermuda. Quella stessa sera, Percy fá visita dell’Oracolo, che gli rivela l’importante profezia riguardante il suo futuro. Gli racconta dapprima la storia del potente e malvagio Crono, che comandava il mondo insieme ai suoi fratelliTitani. Grazie alla resistenza di Zeus, Poseidone e Ade, Crono fu sconfitto, ma destinato a tornare nuovamente in vita per vendicarsi. Solo il figlio di uno dei tre avrebbe potuto sconfiggere nuovamente Crono, oppure sarebbe stato destinato a distruggere l’Olimpo. Percy decide di partire di nascosto con Annabeth, Grover e Tyson alla ricerca del Vello d’oro.

Come prima tappa, i quattro vengono condotti al Campidoglio di Washingtondalle Graie, che vengono costrette da Percy a rivelare quello che sanno sulla profezia, e gli danno come indicazioni i numeri 30, 31, 75, 12. Giunti al Campidoglio, i quattro vengono attaccati da alcuni mezzosangue schierati dalla parte di Luke, che rapiscono Grover, e Percy si rende conto che Luke è alla ricerca del Vello, per questo gli serve Grover (i satiri come Grover sono naturalmente attratti dal Vello). Annabeth, per scoprire dov’è Luke, li conduce da Ermes, il padre di quest’ultimo, il quale dona loro un Thermos contenente i quattro venti di ogni angolo del mondo e un Eliminatore di Materia in grado di far sparire qualsiasi cosa venga delimitata con esso, poi i serpenti sul kerykeion, Martha e George, rivelano la presenza di Luke su uno yacht chiamato Andromeda, costeggiato al largo della Florida. Arrivati al molo, Tyson chiede aiuto al padre per riuscire a raggiungere la nave di Luke e trovare Grover, così Poseidone manda in loro soccorso un ippocampo. I tre salgono sullo yacht ma vengono catturati da Luke ed egli rivela che Grover si trova già al Mare dei Mostri e di avere intenzione di trovare il Vello per riportare in vita Crono, il re dei Titani, e permettergli di distruggere l’Olimpo. I tre vengono poi sbattuti nella cella dello yacht, ma riescono a fuggire su una scialuppa grazie ai poteri di Percy e utilizzando l’Eliminatore di Materia e ilThermos dei Venti di Ermes. Mentre sono in viaggio verso il Mare dei Mostri, Annabeth rivela a Percy che il motivo della sua antipatia e indifferenza verso Tyson è dovuta al fatto che fu proprio un ciclope ad uccidere Talia tempo addietro.

Giunti al mare, vengono attaccati da Cariddi e finiscono inghiottiti da questa. Nello stomaco del mostro, Percy, Annabeth e Tyson incontrano Clarisse, la quale, a malincuore, li accoglie sulla sua nave popolata dai marinai sudisti le cui vite sono state sacrificate ad Ares, e che Annabeth ribattezza come “zombie”. Percy e Clarisse decidono di collaborare e realizzano un piano per liberarsi: grazie al cannone della nave sudista fanno venire il mal di stomaco a Cariddi che li espelle dallo stomaco. Una volta fuori, Percy riesce a trovare le coordinate che li porteranno nella dimora di Polifemo, il possessore del Vello, grazie ai numeri che le Graie gli hanno detto, che si rivelano essere proprio coordinate.

Percy, Annabeth, Tyson e Clarisse raggiungono la tana di Polifemo e in un duro scontro con questo riescono a recuperare sia il Vello d’oro che Grover. Di nuovo fuori, si imbattono però in Luke, che chiede loro il Vello, ma Percy si rifiuta di darglielo, perciò Luke gli scaglia contro una freccetta. Tyson però si interpone e riceve il colpo, precipitando in un fiume. I quattro amici vengono catturati, Luke ottiene il Vello e lo pone sopra la bara di Crono, attendendo che egli risorga. Percy, afflitto e scoraggiato per la morte di Tyson, si convince di essere lui l’eroe che distruggerà l’Olimpo, viene però dissuaso da Annabeth, che lo convince a lasciar perdere la profezia e a scrivere da sé il suo destino.

Proprio in quel momento, Crono risorge e ingoia Luke e Grover. Percy agguanta Anaklusmos e ferisce Crono al piede, scoprendo così che la lama maledetta della profezia altro non è che la sua spada. Crono tenta inutilmente di uccidere Percy, che lo sconfigge squarciandogli il petto con la spada, liberando Grover e Luke. Quest’ultimo però, rimane intrappolato nella tana di Polifemo. Quando tutto sembra andare per il meglio, Annabeth viene avvelenata dalla manticora alleata di Luke. Grover e Clarisse intervengono, Annabeth però è in fin di vita, ma Percy, aiutato dagli altri, la copre col Vello e riesce a salvarla.

Tornati al Campo Mezzosangue, Clarisse depone il Vello sull’albero e ripristina la barriera, ma il suo potere è talmente grande da riportare alla luce anche la stessa Talia. Ora i figli degli déi più antichi, ovvero Zeus, Poseidone e Ade, sono due e quindi la profezia può riguardare entrambi, non solo Percy.

Regia di Thor Freudenthal

Con: Logan Lerman, Alexandra Daddario e Brandon T. Jackson

Fonte: WIKIPEDIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: