sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, lite per questioni di viabilità finisce in tragedia: morto un uomo. Rintracciato l’aggressore

Pescara, lite per questioni di viabilità finisce in tragedia: morto un uomo. Rintracciato l’aggressore

ruba a giulianova

PESCARA –  Rissa scoppiata per questioni di viabilità finisce in tragedia. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Pescara in Viale Pindaro.  Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un giovane di circa 20 anni, a bordo di una delle due auto coinvolte, avrebbe aggredito con violenza il conducente dell’altro veicolo. L’uomo, che  si trovava in macchina con la moglie e la figlia, avrebbe suonato il clacson quando il ragazzo, nel fare retromarcia, lo stava per urtare. Il ragazzo è sceso dalla vettura, poi avrebbe seguito il 56enne: tra i due prima ci sarebbe stata una discussione, poi si sarebbe arrivati alle mani . Sarebbero stati infine divisi da alcuni passanti. Il 56enne è quindi ritornato verso l’auto, ma dopo pochi metri è caduto a terra. Per l’uomo, Tiziano Paolucci, 56 anni, non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte degli operatori del 118. I carabinieri hanno già individuato e rintracciato il 20enne che si trovava alla guida del suv. Per lui l’accusa è di omicidio preterintenzionale.  Sul corpo della vittima è stata disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net