sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > Montefiore dell’Aso, LEOPARDI in VIA LEOPARDI: pietanze ed umili letture di voci marchigiane

Montefiore dell’Aso, LEOPARDI in VIA LEOPARDI: pietanze ed umili letture di voci marchigiane

< img src="https://www.la-notizia.net/leopardi" alt="leopardi"

Via Leopardi di Montefiore dell’Aso respira dell’aria leopardiana da sempre per via di quelle finestre da cui il poeta marchigiano solea osservare e desiderare il mondo.

Il borgo di Montefiore è un po’ come il “borgo natio selvaggio”, luogo da cui fuggire ma al quale ritornare, quasi in un perenne conflitto.

Il 17 luglio dalle ore 20.00, via Leopardi di Montefiore, una naturale piazzetta nel cuore del castello di Montefiore, profuma delle pietanze care al Leopardi, per poi alle 21.30 risuonare delle sue poesie attraverso le voci degli abitanti di Montefiore, umili lettori di immemorabili opere poetiche.

La selezione delle opere poetiche cerca di indirizzare il Leopardi meno noto per non dimenticare i Grandi Idilli scritti nell’ultima parte della sua vita.

L’Osteria 5 Colli è ben lieta di preparare un menu in linea con quanto indicato dalla stesso Leopardi nella sua famosa lista delle 49 pietanze, ovviamente il tutto nel rispetto della tradizione con qualche rivisitazione all’insegna dell’innovazione culinaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *