mercoledì, Luglio 8, 2020
Home > Abruzzo > Alba Adriatica: vive da anni in roulotte in condizioni estreme. L’intervista

Alba Adriatica: vive da anni in roulotte in condizioni estreme. L’intervista

< img src="https://www.la-notizia.net/alba-adriatica" alt="alba adriatica>

di Alberto Anastasi

ALBA ADRIATICA – Ci troviamo nella frazione di Villa Fiore ad Alba Adriatica. Da circa 3 anni, accanto alla Palazzina dello Sport, come avevamo già scritto in un precedente articolo, si nota la presenza di roulotte al cui interno vivono due persone, di nazionalità italiana, in condizioni estreme. La Palazzina ha messo a loro disposizione il bagno e lì si appoggiano per le primarie necessità. Peccato che da qualche settimana sia chiuso. Abbiamo intervistato il signor (omettiamo anche solo il nome  in quanto abbiamo appreso il 22 luglio 2019 essere padre di figli minori), originario di Teramo, che ci ha concesso di parlare con lui per comprendere quale sia la reale situazione e anche quale ruolo, in tutto questo, abbiano rivestito le istituzioni.

“Ho 52 anni – ci ha spiegato -, mi trovo qui da circa 3 anni perchè non ho lavoro anche se mi sto dando da fare. A causa della crisi, ho dovuto spesso cambiare lavoro e ora sono disoccupato. Grazie a Dio ho avuto un amico fraterno che mi ha trovato la roulotte in cui vivo col permesso del Comune e mi è stato consentito di venire a vivere qui”.

Gli abbiamo chiesto nel dettaglio quali siano le sue condizioni di vita.

“Non ho servizi igienici – ha risposto -, mi passano l’energia elettrica e mi hanno dato il permesso di fare la doccia nel Palazzetto dello Sport, che adesso è chiuso. Quindi per ora sono costretto ad arrangiarmi. Per quanto riguarda la possibilità di usufruire della toilette, mi rivolgo al Centro Commerciale”.

E’ evidente quindi come l’uomo si trovi in una situazione di emergenza piuttosto grave.

Che cosa hanno fatto in questo frangente le Istituzioni?

“Ho chiesto aiuto – ha spiegato ancora -, ho cercato di appoggiarmi. E’ venuta la vice sindaco a verificare il mio stato di vita. Poi mi hanno portato i bidoni. Conoscono la mia situazione. Hanno fatto quello che hanno potuto. Ma loro sanno anche che vorrei avere di nuovo una casa. Tuttavia, a questo proposito, non ho ancora ricevuto risposte. Vorrei solo poter ricominciare”.

Per quanto concerne il cibo, riceve invece sostegno dalla Caritas.

“Vorrei un aiuto consistente  – conclude – per avere di nuovo una casa, per poter iniziare una nuova vita e per poter essere ancora un cittadinon a tutti gli effetti”.

Non è normale vivere in queste condizioni nel 2019, soprattutto in questo periodo in cui il caldo si fa sentire, ma anche d’inverno, quando le condizioni meteorologiche sono avverse in senso opposto. Ogni essere umano, soprattutto se perde il lavoro e si trova a far fronte a difficili situazioni, ha il diritto di vivere con dignità e decoro. Vivere in roulotte non è una condizione auspicabile per nessuno. Ci appelliamo quindi alle Istituzioni e soprattutto al Comune di Alba Adriatica perchè intervengano concretamente ed in tempi rapidi.

Nota: Ci siamo premurati per un fatto di prudenza di togliere l’intervista video pubblicata ieri (anche se non era stato ripreso in volto) in quanto (aggiornamento del 22 luglio 2019 alle ore 8.30) l’uomo è padre di figli minorenni (cosa che ci era stata omessa). E abbiamo avuto modo di parlare con i familiari, che ci hanno fornito ulteriori delucidazioni in merito alla reale storia e situazione dell’uomo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

One thought on “Alba Adriatica: vive da anni in roulotte in condizioni estreme. L’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com