sabato, Settembre 18, 2021
Home > Marche > Abbandono scolastico: il dato delle Marche e delle province. Buono Ascoli, male Fermo

Abbandono scolastico: il dato delle Marche e delle province. Buono Ascoli, male Fermo

unsic

Ancona – In media, in Italia, poco meno di 15 giovani su 100 hanno abbandonato gli studi prima di arrivare al diploma o a una qualifica professionale di almeno 2 anni. Nelle Marche le cose vanno meglio: sono il 10% e piazzano la regione al quintultimo posto in Italia. Meglio fanno solo Umbria, Abruzzo, Friuli e Trentino. Comunque all’interno della regione ci sono differenze. Se la Provincia di Ascoli Piceno ha una percentuale di 6,3%, quella di Fermo si attesta al 12,5%, quella di Macerata all’11,5% , quella di Ancona al 10,5% e Pesaro/Urbino al 9,3%.

Questo, per rimanere nel Fermano, significa che oltre 12 ragazzi su 100 dai 15 ai 24 anni dopo la licenza media non frequentano ne un regolare corso di studi ne di formazione professionale. Secondo il sito openpolis.it stanno peggio Sardegna, Calabria e Sicilia con oltre il 20% di abbandoni scolastici.

L’Unione europea ha fissato come obiettivo che – entro il 2020 – i giovani tra 18 e 24 anni senza diploma superiore (o qualifica professionale) siano meno del 10% del totale. Obiettivo difficilmente realizzabile per 15 regioni italiane su 20.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net