mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Marche > Ricetta del giorno: pasta con il pesto in 10 minuti

Ricetta del giorno: pasta con il pesto in 10 minuti

< img src="https://www.la-notizia.net/pesto" alt="pesto"

Ricetta del giorno: pasta con il pesto in 10 minuti

Sbollentare le foglie di basilico fresco prima di frullarle è la chiave di questo pesto vibrante e gustoso. Perfetto per la pasta, veste anche la pizza, le uova strapazzate e altro ancora.

RESA 4–6 porzioni

TEMPO ATTIVO 10 minuti

TEMPO TOTALE 20 minuti

INGREDIENTI

  • 400 grammi di pasta
  • Sale
  • 1/3 di tazza più 2 cucchiai di pinoli, divisi
  • 80 grammi di foglie di basilico, (metterne da parte un pò per guarnire)
  • spicchio d’aglio, sbucciato, tagliato a metà
  • 1/2 tazza di olio extra vergine di oliva
  • parmigiano grattugiato finemente, più altro per guarnire

 

PREPARAZIONE

Cuocere la pasta in una grande pentola di acqua bollente salata, mescolando di tanto in tanto, e tirarla fuori al dente; scolare, mettendo da parte 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Nel frattempo, tosta 2 cucchiai di pinoli in una padella a fuoco medio-basso, per 2-3 minuti; mettere da parte.
Sbollentare 5 tazze di basilico in una piccola pentola di acqua bollente per 30 secondi. Usando un cucchiaio, trasferiscilo in una ciotola piena di acqua ghiacciata.
Schiaccia e mischia insieme aglio, olio, 1/2 cucchiaino di sale e poni il tutto, aggiungendo 1/3 di tazza di pinoli, in un frullatore. Frulla fino a quando  fino a quando la miscela non risulterà cremosa. Usando le mani, sollevare il basilico dall’acqua ghiacciata, togliendo l’eccesso ma non tutta l’acqua dalle foglie (un po ‘d’acqua aiuterà l’emulsificazione). Aggiungi al frullatore e frulla velocemente. Aggiungi infine 1 tazza di parmigiano; frulla velocemente solo per ottenere una miscela omogenea.
Trasferire il pesto in una ciotola media, quindi aggiungere il liquido di cottura della pasta messo da parte. Trasferire la pasta in una ciotola o nei piattoida portata e mescolare con il pesto. Aggiungi il parmigiano ed i pinoli tostati messi da parte e guarnire con il basilico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *