sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Mondo > Sparatoria in Texas, fermato 21enne: atto suprematista?

Sparatoria in Texas, fermato 21enne: atto suprematista?

< img src="https://www.la-notizia.net/sparatoria" alt="sparatoria"

Patrick Crusius,un 21enne è stato fermato quale presunto responsabile della sparatoria in un centro commerciale di El Paso, in Texas. Lo affermano diversi media Usa. Che un sospetto sia stato arrestato è stato confermato anche dalla polizia. L’immagine dell’aggressore, immortalata dalle telecamere di sorveglianza del centro commerciale in cui ha fatto irruzione sparando a più non posso, è stata pubblicata sui siti dei media. Venti persone sono state uccise e 26 dono rimaste ferite.

Il governatore Greg Abbott ha descritto la vicenda come “uno dei giorni più nefasti nella storia del Texas”. Il massacro è avvenuto in un negozio Walmart, vicino al centro commerciale Cielo Vista, a pochi chilometri dal confine tra Stati Uniti e Messico La polizia ha affermato che il sospetto era residente nella città di Allen, nell’area di Dallas, a circa 650 miglia (1.046 km) a est di El Paso.

Le immagini della CCTV che si dice siano del sicario e trasmesse dai media statunitensi mostrano un uomo con una maglietta scura che indossa protezioni per le orecchie e brandisce un fucile in stile assalto. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha descritto l’attacco come “un atto di codardia”.

“So di stare con tutti in questo paese condannando l’odioso atto di oggi. Non ci sono ragioni o scuse che giustificheranno mai l’uccisione di persone innocenti”, ha scritto su Twitter.

Le vittime della sparatoria non sono ancora state identificate. Tuttavia, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il presidente messicano Manuel Lopez Obrador ha dichiarato che tre messicani erano tra le persone uccise.

L’attacco arriva meno di una settimana dopo i fatti che hanno visto un uomo armato uccidere tre persone in un festival gastronomico californiano. La polizia e l’FBI stanno indagando se un “manifesto” suprematista anonimo, condiviso su un forum online, sia stato scritto dal sicario.  Il Walmart era pieno di acquirenti che acquistavano materiale scolastico al momento dell’attacco. Il 21enne è l’unico sospettato in custodia per l’attacco e la polizia afferma che nessun ufficiale ha sparato con le sue armi mentre lo arrestava.  Il dipartimento di polizia di El Paso aveva già twittato che le donazioni di sangue erano “necessarie con urgenza”.

Il candidato presidenziale democratico Beto O’Rourke ha abbandonato un evento a Las Vegas per tornare nella sua città natale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net