mercoledì, Luglio 8, 2020
Home > Mondo > Egitto, esplosione al Cairo di fronte all’Istituto nazionale per il cancro: almeno 19 morti

Egitto, esplosione al Cairo di fronte all’Istituto nazionale per il cancro: almeno 19 morti

< img src="https://www.la-notizia.net/cairo" alt="cairo"

Auto carbonizzate, corpi dilaniati. Almeno 19 persone sono morte mentre 32 sono rimaste ferite nell’esplosione che ha avuto luogo nella notte al Cairo di fronte all’isituto nazionale egiziano per il cancro. Si indaga sulla causa del disastro. Non si esclude la pista del terrorismo. Un’auto contromano si sarebbe scontrata con altri tre mezzi parcheggiati, causando l’esplosione, secondo quanto dichiarato il ministero degli Interni egiziano in una nota. Danneggiato anche l’ospedale. Si cercano altri corpi del fiume.

Il procuratore egiziano sta indagando sulla causa dell’incidente, hanno riferito fonti a Reuters, ma non ci sono state dichiarazioni ufficiali. L’Egitto ha combattuto un’insurrezione nella penisola del Sinai per diversi anni, che a volte si è riversata in altre parti del paese. La maggior parte degli attacchi in questo periodo sono stati rivendicati dalla provincia del Sinai, affiliato dello Stato Islamico (ISIS) in Egitto.

Il paese è in stato di emergenza dall’aprile del 2018, dopo che due attentati suicidi nelle chiese rivendicati dall’ISIS hanno ucciso almeno 45 persone nelle città di Tanta e Alessandria. Nel febbraio del 2018, l’Egitto ha lanciato l’operazione “Sinai 2018” nel tentativo di liberare la penisola dai terroristi islamici. A giugno, otto poliziotti egiziani sono stati uccisi in un attacco terroristico ad un posto di blocco. A maggio, un’esplosione su un autobus turistico vicino alle famose piramidi di Giza in Egitto ha ferito 17 persone, tra cui turisti sudafricani.

L’attacco è avvenuto quasi cinque mesi dopo che tre turisti vietnamiti e la loro guida egiziana sono stati uccisi quando una bomba lungo la strada ha colpito il loro autobus mentre viaggiava vicino alle piramidi di Giza fuori dal Cairo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com