mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Marche > Lungomare di San Benedetto: la Finanza sequestra 1.420 prodotti contraffatti e poco sicuri

Lungomare di San Benedetto: la Finanza sequestra 1.420 prodotti contraffatti e poco sicuri

San Benedetto del Tronto – Sono due gli interventi eseguiti dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ascoli Piceno che, perseguendo le pianificazioni operative volte a contrastare la vendita di prodotti contraffatti e/o non sicuri, hanno sottoposto a sequestro nel lungomare della Riviera delle Palme 1.420 articoli.

Il primo blitz, effettuato dai militari del Nucleo Mobile del Gruppo Ascoli Piceno, ha coinvolto un 46enne ambulante extracomunitario, i cui prodotti di bigiotteria, in particolare quelli destinati ad un contatto diretto con la pelle e/o con parti perforate del corpo, sono risultati non conformi ai dettami dagli articoli 6 e 7 del Codice di Consumo, per quanto attiene, quindi, al contenuto minimo delle informazioni e alle loro modalità di indicazione.

Dopo un accurato esame delle migliaia di articoli detenuti dall’ambulante, ne sono stati individuati e sottoposti a sequestro 1.315, procedendosi, poi, alla contestazione delle relative sanzioni amministrative, dal massimo edittale di circa 26.000 euro.

A distanza di poche ore, le stesse pattuglie – e sempre sul lungomare di San Benedetto del Tronto – hanno individuato un soggetto che, percepito l’imminente “pericolo” di un controllo, si è dato a precipitosa fuga, abbandonando le 105 calzature contraffatte, ben allineate su un lenzuolo riposto sul marciapiede, risultate imitazioni di prestigiose griffe, presto recuperate e sottoposte a sequestro penale, in quanto corpo del reato contemplato dall’art. 474 “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” del Codice penale.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net