sabato, Febbraio 27, 2021
Home > Abruzzo > Giulianova, sequestro di stupefacenti in discoteca: rilevate anche irregolarità amministrative e carenze igienico-sanitarie

Giulianova, sequestro di stupefacenti in discoteca: rilevate anche irregolarità amministrative e carenze igienico-sanitarie

< img src="https://www.la-notizia.net/giulianova" alt="giulianova"

GIULIANOVA – Prosegue l’attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, nel periodo ferragostano, a tutela della sicurezza dei cittadini e turisti presenti sul litorale.

La notte di ferragosto, militari della Compagnia di Giulianova, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto ed alla repressione dei traffici illeciti ed in particolare allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno eseguito un intervento nei confronti di un locale sala da ballo-discoteca.

In particolare, il dispositivo messo in campo dal Corpo, in collaborazione con una pattuglia della Polizia Municipale, ha visto anche l’impiego di unità cinofile.

Importante sinergia operativa che ha permesso di controllare sia gli adempimenti amministrativi in materia di igiene e sicurezza, memori anche dei noti tragici eventi avvenuti in una discoteca delle Marche, che gli adempimenti tributari nonché la presenza di eventuali sostanze stupefacenti.

L’intervento nel locale, nelle ore notturne, ha permesso di rinvenire numerose dosi, contenute in involucri già pronte per essere assunte, di sostanze stupefacenti per complessivi grammi 13 circa di cocaina, grammi 4 circa di hashish, grammi 0.5 di eroina, 2 pasticche di ecstasy, alcuni spinelli già preconfezionati nonché alcune pasticche di psicofarmaci, gettate e abbondonate a terra alla vista degli operanti. Sono state altresì rilevate, tra l’altro, alcune mancate emissioni di documenti fiscali e riscontrate carenze igienico-sanitarie. Infine, sono stati segnalati 2 soggetti alle Prefetture di competenza, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90.

L’azione della Guardia di Finanza ha così permesso di intervenire su di un quadro, non solo di illegalità diffusa posta in essere dagli avventori, ma soprattutto di bloccare una situazione di evidente pericolo per la pubblica incolumità.

In questa ottica, anche i finanzieri della Tenenza di Roseto degli Abruzzi hanno posto in essere specifici controlli, in concomitanza a quelli fiscali, nei confronti dei locali della movida del litorale, verbalizzando, tra l’altro, una somministrazione di alcolici ad un minore di età.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *