martedì, Marzo 2, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 22 agosto in prima serata su RAI STORIA: Reagan contro Carter

Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 22 agosto in prima serata su RAI STORIA: Reagan contro Carter

passato e presente

Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 22 agosto alle 20.30 su RAI STORIA: le elezioni americane del 1980, Reagan contro Carter

(none)

 

Tra la crisi economica e il riaccendersi di tensioni internazionali, le elezioni del 1980 si svolgono in un periodo decisamente complicato per gli Usa. A contendersi il posto alla Casa Bianca il democratico Jimmy Carter, presidente uscente, e il repubblicano Ronald Reagan, ex attore e poi governatore della California.

Una sfida raccontata dal professor Massimo Teodori con Paolo Mieli a “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura in onda giovedì 22 agosto alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia. Se da un lato la presidenza Carter annovera tra i suoi successi il raggiungimento dello storico trattato di pace tra Egitto e Israele, firmato nel 1978 a Camp David, dall’altra – pochi mesi prima delle elezioni – aveva assistito a un evento che avrebbe tenuto i cittadini americani con il fiato sospeso per mesi: dopo la rivoluzione islamica del 1979, un gruppo di diplomatici americani viene preso in ostaggio dai rivoluzionari e imprigionato nell’Ambasciata di Teheran, in Iran.

L’inutilità dei vari tentativi diplomatici e militari messi in atto per liberarli, insieme alla forte inflazione, pesano notevolmente sul consenso del presidente uscente Jimmy Carter, contribuendo a creare l’immagine di un esecutivo impotente e debole. Così il 1980 vede la vittoria di Ronald Reagan che riesce a convincere la maggioranza degli elettori americani con la promessa, oggi tornata di nuovo attuale, di rendere l’America di nuovo grande (“to make America great again”). È l’inizio della svolta: con gli anni Ottanta l’America entra negli anni della “Reaganomics”, in un contesto generale di politiche neoliberiste.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *