sabato, 22 Febbraio, 2020
Home > Abruzzo > Barrea, al via la festa nazionale dei Borghi autentici d’Italia

Barrea, al via la festa nazionale dei Borghi autentici d’Italia

< img src="https://www.la-notizia.net/borghi" alt="borghi"

L’AQUILA – E’ partito ormai il conto alla rovescia e c’è aria di grande fervore a Barrea per l’imminente FESTA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI che si svolgerà dal 30 agosto all’1 settembre in questa amena località aquilana, incastonata tra l’omonimo lago e il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.

 “L’evento rappresenta l’occasione per svelare l’Abruzzo “forte e gentile”, scrigno di storia, natura e dei tanti borghi che lo caratterizzano” sottolinea Mauro Febbo, Assessore Regionale al Turismo.

Grazie al sostegno e al contributo della Regione Abruzzo, il calendario della Festa Nazionale dei Borghi Autentici, che quest’anno sceglie Barrea(L’Aquila), come vessillo della sua 10^ edizione, si presenta ricco di attrattive, di ogni genere.

Una tre giorni di cultura, natura, street food, musica, ballo, laboratori e divertimento tra i suggestivi scorci di un paesaggio che rapisce al primo sguardo. Infatti è proprio il paesaggio, inteso come testimone del valore identitario, il tema portante degli incontri che saranno condotti da nomi di spicco nei temi dello sviluppo sostenibile, architettura, mobilità dolce, piccoli comuni, turismo. Non mancheranno testimonianze di intere comunità locali impegnate nella valorizzazione e preservazione del loro paesaggio.

Tante le iniziative in programma tra cui la presentazione della guida “Viaggio nei Borghi d’Abruzzo”, la presentazione del film/documentario “In questo mondo” della regista Anna Kauber.

Evento nell’evento, il Festival del Saltarello, esibizione di gruppi folk che si contendono la vittoria finale. Quasi 100 artisti tra ballerini e musicisti ad animare le vie del borgo, uno spettacolo di suoni, colori e melodie della tradizione abruzzese.  Chi vorrà cimentarsi nel Saltarello potrà frequentare gli stage aperti al pubblico mentre i bambini si divertiranno scoprendo i giochi antichi dei loro nonni.

E poi ancora, lo spettacolo teatrale “Orsitudine” della compagnia Lanciavicchio in cui si racconta l’orso, quello marsicano, che abita i nostri territori e che poco si conosce.

Lo Spettacolo musicale “Melodie nei borghi” con la cantante Andrea, ricco repertorio delle più belle canzoni italiane dall’800 agli anni ’30-’40-’50

La Festa Nazionale dei Borghi Autentici diventa il contenitore di attrazione per contribuire a creare prospettive di sviluppo, e a portare nuova linfa all’Abruzzo e al Paese dei Borghi Autentici.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *