giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Lazio > Civitavecchia, movida estiva: intensificati i servizi di controllo del territorio

Civitavecchia, movida estiva: intensificati i servizi di controllo del territorio

< img src="https://www.la-notizia.net/civitavecchia" alt="civitavecchia"

CIVITAVECCHIA – Sono proseguiti anche in quest’ultima settimana di agosto, i servizi di controllo straordinario del territorio nelle zone maggiormente interessate dal fenomeno della cosiddetta “movida” che hanno visto impegnati  gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Civitavecchia, al fine di garantire lo svolgimento delle attività di intrattenimento nel pieno rispetto delle normative di settore, delle ordinanze sindacali e dei regolamenti comunali che regolano soprattutto l’intrattenimento musicale, nonché  la sicurezza dei numerosi giovani che affollano fino a tarda notte i locali del lungomare.

In particolare, è stato denunciato in stato di libertà il titolare di un esercizio pubblico di intrattenimento,  poiché sprovvisto di autorizzazione allo svolgimento dello spettacolo musicale e per disturbo al riposo delle persone.

Inoltre, il commerciante è stato sanzionato per l’omessa predisposizione di un estintore portatile, come previsto dalla vigente normativa che regola la Sicurezza del lavoro, per la mancata esposizione della tabella alcolemica, nonché dell’apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico, per la vendita di alcolici e l’emissione di musica oltre l’orario consentito.

Durante i servizi, sono stati effettuati numerosi posti di controllo, anche in collaborazione con la Polizia Locale, e con l’ausilio dell’alcoltest,  un giovane è stato denunciato in stato  di libertà con ritiro della patente poiché risultato positivo al controllo.

Due turisti stranieri sono stati inoltre denunciati in stato di libertà per danneggiamento: i due ragazzi, un cittadino francese ed un inglese, sono stati fermati poiché nel rincasare ubriachi, avevano divelto e buttato a terra gli sportelli delle cassette della posta di un condominio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *