venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Mondo > Dorian “il mostro” semina terrore e distruzione in America

Dorian “il mostro” semina terrore e distruzione in America

< img src="https://www.la-notizia.net/dorian" alt="dorian"

Tetti divelti, alberi abbattuti, auto sommerse. Catastrofico il passaggio dell’uragano Dorian, che ha raggiunto ormai categoria 5, sulle isole Abaco, nell’arcipelago delle Bahamas. L’uragano Dorian ha colpito le isole più settentrionali delle Bahamas con venti che soffiano a oltre 220 miglia all’ora (355 km / h). La tempesta “catastrofica” ha costretto Georgia e Carolina a emettere ordini di evacuazione per le comunità costiere domenica notte mentre il National Hurricane Center ha avvertito di picchi di tempesta che potrebbero raggiungere i 18ft a 23ft (5,5 m-7 m) sopra i livelli normali.

Sull’isola di Great Abaco, nelle Bahamas, le acque alluvionali hanno raggiunto le case, distruggendole. Le case della catena di isole sono costruite per resistere a venti di almeno 150 miglia all’ora (241 km / h). Gli americani dovrebbero “pregare per il popolo delle Bahamas”, ha detto Donald Trump da Washington mentre gli Stati del sud-est degli Stati Uniti guardavano nervosamente.

Il primo ministro delle Bahamas Hubert Minnis ha dichiarato in una conferenza stampa che “il mostro” sta colpendo la regione. “Ci metterà alla prova come non è mai accaduto finora”, ha detto. “Questo è probabilmente il giorno più triste e peggiore della mia vita. Voglio solo dire che come medico sono stato addestrato per resistere a molte cose, ma mai a niente del genere “.

Il National Hurricane Center (NHC) di Miami ha detto che Dorian ha effettuato un secondo sbarco alle 14:00 US ET di domenica, colpendo l’isola di Great Abaco con grandi onde e venti di 185 miglia all’ora con raffiche più elevate.

Mentre in centinaia si sono radunati nelle scuole, nelle chiese e in altri rifugi, le autorità bahamiane hanno fatto un appello all’ultimo minuto per far evacuare coloro che vivono nelle zone basse. Reporter alle Bahamas hanno affermato che centinaia di residenti nelle isole inferiori, tra cui Grand Cay e Sweeting Cay, hanno ignorato gli ordini.

“Una volta che i venti avranno raggiunto un certo punto di forza, non saremo in grado di difenderci”, ha dichiarato Don Cornish, capo dell’agenzia nazionale di gestione delle emergenze delle Bahamas, in un briefing pre-tempesta. “Potremmo non avere le risorse per cercare persone che sono in pericolo”.

Il NHC ha detto che Dorian si stava spostando verso ovest a 7 miglia all’ora, con “condizioni catastrofiche” attese in tutta Grand Bahama.

“Sarà davvero,terribile per le Bahamas”, ha detto all’Associated Press il ricercatore di uragani della Colorado State University Phil Klotzbach, aggiungendo: “Abaco verrà spazzato via”.

“Non è molto frequente che misuriamo venti così forti”, ha dichiarato l’esperto NHC Lixion Avila in un avviso pubblicato alle 17:00 ET. Il governatore della Carolina del Sud, Henry McMaster, ha ordinato l’evacuazione dell’intera costa del suo stato da lunedì a mezzogiorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *