martedì, Dicembre 10, 2019
Home > Sport in Pillole > Samb: prima sconfitta stagionale per i rossoblu. Al Benelli Vis Pesaro batte Samb 2-1

Samb: prima sconfitta stagionale per i rossoblu. Al Benelli Vis Pesaro batte Samb 2-1

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco De Berardinis

Samb: primo tempo terminato sull’1-1 con le reti di Grandolfo e Di Massimo. Nella ripresa rete decisiva di Voltan. Una volta sotto, rossoblu incapaci di raddrizzare il match

 I ragazzi di Montero non confermano le buone trame di gioco viste contro Fano e Triestina ed escono sconfitti dal Benelli 2-1. Dopo essere passati in svantaggio, Di Massimo con un gran goal aveva illuso i supporter rivieraschi pareggiando la contesa, nella ripresa, una volta sotto, i rossoblu non sono riusciti a creare azioni da rete limpide, come era successo a Fano.

Nel secondo derby stagionale mister Montero confermava il 4-3-3 visto contro la Triestina, apportando invece una sola modifica all’undici iniziale, nello specifico Piredda sostituiva a centrocampo Rocchi che, per problemi muscolari, si accomodava in panchina. Dall’altra parte il tecnico Pavan confermava in toto modulo e formazione con cui aveva sbancato il Manuzzi di Cesena.

PRIMO TEMPO

 Partiva subito forte la Samb (al 1’ minuto) che arrivava al tiro con Piredda su assist di Di Massimo, la palla veniva deviata in angolo. Rispondeva subito la Vis al 3′ allorchè le veniva annullato un goal con Pedrelli per un evidente fallo su Rapisarda. Due minuti più tardi Grandolfo crossava in area per Voltan, l’attaccante stoppava la sfera di petto e colpiva in girata, ottima la risposta di Santurro che bloccava a terra. All’8′ la Vis passava in vantaggio, azione corale vissina con Pedrelli che serviva la sfera sulla sinistra a Paoli, il cross di questi in mezzo trovava in tap in vincente di Grandolfo che anticipava Gemignani e spediva la sfera in rete. Vis Persaro 1 – Samb 0.

 Dopo aver subito la rete i rossoblu si gettavano in avanti alla ricerca del pari ma si esponevano al contropiede dei biancorossi, infatti al 21′ Ejjaki scendeva sulla sinistra e metteva in mezzo per Grandolfo che veniva fermato dalla scivolata di Di Pasquale, sulla ribattuta arrivava Voltan che con un gran destro sfiorava l’incrocio dei pali.

 Alla mezz’ora grande occasione per la Vis, Ejjaki rubava palla a Miceli e faceva partire il contropiede di Voltan, che allargava per Grandolfo, questi serviva Paoli che da fuori area lasciava partire una bordata che si stampava sulla traversa, la sfera tornava in campo ma i rossoblu avevano la meglio con Santurro che bloccava la sfera a terra.

Al 33′ i rossoblu pareggiavano, Gelonese serviva sul lato corto dell’area Orlando, questi si liberava di due avversari e metteva in mezzo la sfera, all’appuntamento con la stessa c’era Di Massimo che di prima intenzione lasciava partire un missile terra aria che si infilava sotto la traversa con Bianchini vanamente proteso in tuffo. Vis Pesaro 1 – Samb 1.

Dopo aver ottenuto il pari, i rossoblu pigiavano sull’acceleratore nel tentativo di portarsi in vantaggio, infatti al 35′ una punizione dai 25 metri di Angiulli veniva ben disinnescata da Bianchini. Due minuti più tardi Rapisarda partiva come un treno sulla destra, saltava di netto Ejjaki avvicinandosi all’area di rigore, caricava il destro ma il suo tiro terminava sul fondo. Due minuti più tardi era lo stesso capitano rossoblu a scendere sulla fascia e servire Orlando che appoggiava per Piredda, la conclusione del centrocampista sardo era da dimenticare. Il primo tempo terminava praticamente qui con le due squadre che andavano al riposo sul risultato di parità e cioè 1-1. Prima parte di tempo di marca vissina, culminata con la rete di Grandolfo, seconda parte di marca rivierasca, culminata con il pari di Di Massimo.

SECONDO TEMPO

 Alla ripresa delle ostilità i rossoblu, quest’oggi in casacca verde, si ripresentavano in campo con un cambio e cioè Volpicelli che prendeva il posto di Orlando. Le due squadre cercano senza tanti tatticismi la via della rete. Al 5’ un contropiede di Piredda viene fermnato da un grande intervento di Ejjaki. All’11’ Cernigoi, dopo una sponda con Piredda, va alla conclusione, la fera si spegne sul fondo. Al 16’ la Vis passa di nuovo in vantaggio, lungo lancio di Rubbo per il veloce Voltan sulla fascia destra, questi supera in velocità Di Pasquale, entra in area e con un diagonale chirurgico mette la sfera in rete, con Santurro vanamente proteso in tuffo. Vis Pesaro 2 – Samb 1.

Al 19’ la Vis sfiorava il tris, grande azione di Voltan che si liberava di Rapisarda e Miceli in velocità, rientrava sul destro e provava il tiro, Santurro bloccava a terra. I rossoblu non riuscivano a rendersi pericolosi e gli ingressi di Bove a centrocampo e Frediani in attacco, non davano i frutti sperati. Al 37′ Grandolfo si girava al limite dell’area e provava il tiro, palla di poco fuori. Un minuto più tardi era la Samb a proporsi in avanti, Gemignani scambiava sulla sinistra con Frediani e metteva in mezzo ma Bianchini usciva in presa aerea anticipando Cernigoi e Volpicelli. All’80 con un’azione di alleggerimento, Grandolfo andava al tiro, sfera alta.

Due minuti più tardi, cross di Pedrelli per Grandolfo, che si liberava di Di Pasquale con un numero e provava il tiro, la sfera terminava di poco sul fondo. Allo scadere della contesa punizione dai 30 metri di Volpicelli che metteva in mezzo, Bianchini anticipava tutti in uscita, sul contropiede Lazzari aveva una grande occasione, ma la pronta uscita di Santurro fermava l’attaccante vissino. Al 93’ un tiro di Frediani finiva alto. Era questa l’ultima occasione per i rossoblu per pareggiare, poco dopo l’arbitro mandava tutti negli spogliatoi, la gara terminava sul risultato di: Vis Pesaro 2 – Samb 1.

Questo il tabellino della gara Vis Pesaro – Sambenedettese.

VIS PESARO (3-5-2): Bianchini; Farabegoli, Lelj, Gennari; Misin, Ejjaki (86’ Lazzari), Paoli ©, Rubbo (74’ Tessiore), Pedrelli; Voltan (79’ Gianola), Grandolfo (86’ Malec). A disp.: Golubovic, Gabbani, Pannitteri, Botta, Romei, Gomes, Adorni, Tascini. All. S. Pavan.

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro; Rapisarda ©, Miceli, Di Pasquale, Gemignani (79’ Trillò); Angiulli, Gelonese (86’ Panaioli), Piredda (67’ Bove); Orlando (46’ Volpicelli), Cernigoi, Di Massimo (67’ Frediani). A disp.: Raccichini, Fusco, Zaffagnini, Carillo, Rocchi, Brunetti, Garofalo. All. P. Montero

ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino (Av). Giudici di linea: F. Bruni/P. Laudato

NOTE: Pomeriggio estivo, temperatura di 25° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 2.000 circa, di cui 500 giunti da San Benedetto. Vis Pesaro con casacca biancorossa e pantaloncini rossi, Samb in completo verde fluo con colori rosso e blu sul petto.

MARCATORI: 8’ Grandolfo (Vis), 33’ Di Massimo (S), 61’ Voltan (Vis)

AMMONITI: 27′ Rapisarda (S.), 31’ Miceli (S.), 58’ Ejjaki (Vis), 65’ Piredda (S.), 66’ Rubbo (Vis), 72’ Bianchini (Vis), 90’ Misin (Vis)

ANGOLI: 0 – 5

 RECUPERO: 1° T. 1’ – 2° T. 5’

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: