martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Italia > Salvini: “Nomina dei sottosegretari del Conte-bis nuova abbuffata di poltrone”

Salvini: “Nomina dei sottosegretari del Conte-bis nuova abbuffata di poltrone”

conte

Salvini: nomina dei sottosegretari del Conte-bis nuova abbuffata di poltrone

Risultati immagini per giuramento sottosegretari conte bis
Il leader della Lega Matteo Salvini bolla con parole di fuoco l’odierna tornata di nomine dei sottosegretari della nuova maggioranza, parlando di “continuazione della vergognosa spartizione di posti e poltrone” già iniziata con il varo  del governo Conte-bis in salsa giallorossa.

Poi Salvini ha rincarato la dose intimando un preavviso di sfratto a 5S, Pd e LeU: “Tanto prima o poi gli Italiani vi manderanno a casa”.

E ce n’è anche per Conte accusato di aver “venduto i confini d’Italia a Bruxelles” come dimopstrato dal fatto che “non ci sarà divieto di sbarco per i clandestini della Ocean Viking”. Infine il leader della Lega sul raduno leghista di domenica a Pontida avvisa “Sarà la più partecipata di sempre. Da una parte ci sono i poteri forti, dall’altra il popolo italiano”.

Prosegue quindi l’offensiva di Matteo Salvini contro il nuovo governo Conte-bis: “Mi dispiace per gli elettori dei 5 Stelle, che si sono ritrovati l’avvocato del PD”

“Cosa non si fa per la poltrona, che pena…Mi dispiace per gli elettori 5 Stelle che avevano creduto sinceramente in un grande cambiamento e si sono ritrovati con l’avvocato del Pd! Almeno ora molti apriranno gli occhi, sono convinto che i giochini di palazzo, da tempo progettati ed oggi evidenti a tutti, verranno severamente puniti dagli elettori. Primo appuntamento: elezioni regionali il 27 ottobre in Umbria”.

Così Matteo Salvini sul proprio profilo Facebook.

Governo senza vicepremier’ è la proposta del Pd per “far decollare” il governo Conte-bis. La lancia Franceschini, il candidato più accreditato per il posto, la sostiene Zingaretti (‘è difficile, ma di tutto per il nuovo governo’) dopo che il presidente incaricato si era smarcato dai 5S. “Io del M5s? Una formula inappropriata”, aveva risposto alla festa de Il Fatto Quotidiano.  Intanto il blog delle Stelle annuncia che la votazione sulla piattaforma Rousseau sul governo M5S-Pd avverrà martedì dalle 9 alle 18. Reso noto anche il quesito: “Sei d’accordo che il MoVimento 5 Stelle faccia partire un Governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte?”. Inoltre il programma di governo sarà consultabile online dagli iscritti.

Zingaretti rilancia: “Lo so che è difficile ma stiamo facendo di tutto per riaccendere l’economia italiana. In pochi giorni già centinaia di milioni di euro di risparmi dalle aste dei titoli pubblici. Vale la pena provarci per il bene dell’Italia”.

Di Maio, dalla sua, non molla. “È chiaro che Luigi – ragiona un esponente di primo piano dei 5 Stelle, secondo quanto riportato dal Quotidiano.net – se perde la premiership perde tutto; e chi lo riconoscerebbe più, dopo, come leader del Movimento?”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net