sabato, Aprile 17, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, il penalista Nicola Pisani è il nuovo direttore della Scuola di specializzazione per le Professioni legali

Teramo, il penalista Nicola Pisani è il nuovo direttore della Scuola di specializzazione per le Professioni legali

< img src="https://www.la-notizia.net/nicola-pisani" alt="nicola-pisani"

Teramo ‒ Nicola Pisani, ordinario di Diritto penale, è il nuovo direttore della Scuola di specializzazione per le Professioni legali dell’Università degli Studi di Teramo.

«La Scuola di specializzazione per le Professioni legali – ha spiegato Pisani ‒ è un vero e proprio gioiello creato nel 2001 dal compianto ex preside della Facoltà di Giurisprudenza Pier Antonio Bonnet e per anni gestita e condotta ai più alti livelli da Roberto Carleo, ordinario di Istituzioni di diritto privato, oggi trasferito ad altra sede».

«Sono sempre più convinto – ha aggiunto ‒ che si debba puntare sulle scuole di alta formazione professionale che, sia per il parterre di docenti, provenienti dal mondo dell’accademia e della magistratura, che per l’organizzazione, rappresentano un fiore all’occhiello del nostro Ateneo».

La Scuola di specializzazione per le Professioni legali, il cui bando di ammissione è stato appena pubblicato, costituisce un’innovativa offerta di formazione specialistica dei futuri professionisti legali, con l’obiettivo non solo di preparare gli iscritti al superamento dei concorsi pubblici per l’accesso alle tradizionali professioni di magistrato, notaio e avvocato, ma anche e soprattutto di sviluppare l’insieme di attitudini e di competenze caratterizzanti le rispettive figure professionali, anche con riferimento alla crescente integrazione internazionale della legislazione, dei sistemi giuridici e alle più moderne tecniche di ricerca delle fonti. La Scuola ha durata biennale ‒ un primo anno comune e un secondo anno di specializzazione nei rispettivi indirizzi giudiziario, forense o notarile ‒ ed è situata all’interno della Facoltà di Giurisprudenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *