giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: prima vittoria dei rossoblu al Riviera. Samb batte Arzignano 2-1

Sport, Samb: prima vittoria dei rossoblu al Riviera. Samb batte Arzignano 2-1

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco De Berardinis

Samb: vittoria fortemente voluta dagli uomini di Montero che, nonostante siano passati in svantaggio, sono riusciti a pareggiare e ribaltare il risultato. Reti segnate da Cais, Cernigoi e Frediani

SAMBENEDETTESE (4-2-3-1): Santurro; Rapisarda ©, Miceli, Carillo, Gemignani (78’ Trillò; Gelonese (68’ Volpicelli), Angiulli; Frediani, Orlando (82’ Piredda), Di Massimo, Cernigoi. A disp.: Raccichini, Fusco, Zaffagnini, Bove, Brunetti, Di Pasquale, Garofalo, Malandruccolo, Panaioli. All. Paolo Montero

 ARZIGNANO VALCHIAMPO (4-3-1-2): Tosi; Tazza, Pasqualoni, Bachini, Perretta; Casini, Maldonado © (61’ Hoxha), Balestrero (61’ Heatley); Cais (72’ Piccioni); Pattarello (61’ Valagussa), Rocco, (46’ Barzaghi). A disp.: Faccioli, Amatori, Antoniazzi, Ferrara, Bozzato, Bonalumi, Lo Porto. All.: Alberto Colombo

 ARBITRO: Federico Fontani di Siena. Assistenti: Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto e Andrea Cravotta di Città di Castello

MARCATORI:  21’ Cais (A.), 52’ Cernigoi (S.), 85’ Frediani (S.)

AMMONITI: 13’ Bachini (A.), 44’ Gelonese (S.), 65’ Orlando (S.), 81’ Miceli (S.), 87’ Casini (A.), 90’ Rapisarda (S.)

ESPULSI:

ANGOLI: 4-1

RECUPERO: 2’ 1° T. – 4’ 2° T.

NOTE: Pomeriggio estivo, temperatura di 27° C. circa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori quantificabili in circa 3.500 unità, abbonati 1789.

San Benedetto del Tronto – Vittoria cercasi, è questo il live motive di quest’oggi dei rossoblu contro la neo promossa Arzignano. Dopo la sconfitta di Pesaro i ragazzi di Montero devono rialzare la testa e dimostrare a tutti, addetti ai lavori e tifosi, che la sconfitta di Pesaro è stato solo un episodio. Di fronte ai propri encomiabili tifosi i rossoblu devono ottenere la prima vittoria al Riviera, Arzignano permettendo. Contro i giallocelesti il tecnico uruguagio, che vuole la prima vittoria al Riviera, opta per il 4-2-3-1 cambiando anche alcune pedine, nello specifico, Carillo prende il posto di Di Pasquale in difesa, Frediani sostituisce Piredda a centrocampo, in avanti tridente confermato con Orlando, Cernigoi e Di Massimo. In casa gialloceleste il tecnico Colombo conferma in toto la formazione che ha impattato 1-1 al Menti contro il Gubbio.

PRIMO TEMPO

Ore 15:00, si parte. Calcio d’inizio battuto dall’Arzignano, la Samb indossa la nuova casacca rossoblu con pantaloncini blu, mentre l’Arzignano in completo bianco. Rossoblu che in questo primo tempo, attaccano da sinistra verso destra rispetto al nostro punto di osservazione.

Partenza di gran carriera la Samb cincendo d’assedio la porta difesa da Tosi.

6’:  Di Massimo riceve sulla sinistra, si libera di due avversari, rientra con il destro e tira verso Tosi, la sfera viene deviata da un difensore e termina in angolo. Sul successivo angolo svetta di testa Miceli ma la sfera sfiora la traversa.

10’: su cross dalla sinistra di Gemignani in area, per un non nulla non arrivano sulla sfera, sul secondo palo, Cernigoi e Orlando.

13’: ammonito Bachini

14’: su cross dalla sinistra di Di Massimo, svetta imperiosamente di testa Cernigoi, la sfera scheggia la traversa. Samb vicina al vantaggio.

 I rossoblu continuano ad attaccare senza soluzione di continuità, Arzignano che si difende con affanno e quando può effettua azioni di rimessa.

 18’: Angiulli riceve la sfera da Di Massimo sulla trequarti, si accentra e lascia partire un destro potente che si spegne di poco sul fondo.

22’: Casini serve in profondità Cais, questi in area di rigore, seppur marcato da Rapisarda, riesce a divincolarsi del capitano e battere a rete eludendo l’intervento di Santurro. Samb 0 – Arzignano 1.

25’: Rapisarda effettua un cross in area, Frediani anticipa un difensore e di testa batte a rete, ottima la risposta di Tosi che para a terra.

Nonostante la rete subita, i rossoblu continuano ad attaccare, in questo caso alla ricerca del pari, Arzignano ringalluzzito dal vantaggio, soffre meno difendendosi con ordine, diventando però pericoloso nei contropiede.

 

32’: imbucata di Orlando per Cernigoi, questi arriva a tu per tu con Tosi ma viene anticipato dalla pronta uscita del numero uno ospite che spedisce la sfera in angolo. Samb vicinissima al pareggio.

42’: su cross dalla destra di Tazza, fuggito in contropiede, svetta di testa in area Pattarello, la sfera sfiora la traversa.

 44’: ammonito Gelonese

 Dopo due minuti di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0 – 1 in favore dei veneti. I rossoblu erano partiti bene, cingendo d’assedio la porta difesa da Tosi ma con il passare dei minuti l’Arzignano prendeva coscienza nei propri mezzi rendendosi pericoloso in contropiede e proprio in uno di questi passava in vantaggio. Una volta sotto, i rossoblu hanno sfiorato in più di una occasione il pari.

SECONDO TEMPO

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte per la ripresa con un cambio effettuato dall’Arzignano.

46’: esce Rocco ed entra Barzaghi

47’: su calcio di punizione battuto da Balestrero doppio intervento di Santurro che si salva con un po’ di fortuna.

51’: su cross dalla destra di Orlando, colpisce di prima intenzione Cernigoi, Tosi para in due tempi la conclusione del centravanti rivierasco.

52’: GOOOL, azione insistita di Rapisarda lungo l’out destro, il cross del capitano non viene intercettato dai difensori veneti, la sfera attraversa tutta l’area di rigore e arriva sul secondo palo a Cernigoi che tutto solo non ha difficoltà a depositarla in rete per il pari rivierasco. Samb 1 – Arzignano 1.

61’: esce Pattarello ed entra Valagussa

61’: esce Balestrero entra Heatley

61’: esce Maldonado ed entra Hoxha

65’: ammonito Orlando

Il tecnico Montero vuole vincere la gara, tant’è che toglie un centrocampista per un attaccante. Samb decisamente a trazione anteriore

68’: esce Gelonese ed entra Volpicelli

72’: esce Cais ed entra Piccioni

76’: su azione di contropiede il sambenedettese doc Piccioni gira di testa, la sfera sfiora la traversa. Brivido per i rossoblu.

78’: esce Gemignani ed entra Trillò

80’: gran tiro di Piccioni. Santurro si deve distendere in tuffo e deviare la sfera in angolo. Arzignano vicinissimo al vantaggio.

81’ ammonito Miceli

82’: esce Orlando ed entra Piredda

83’: dopo un’azione personale, va al cross Rapisarda, esce in presa bassa Tosi e blocca la sfera.

85’: GOOOL, Frediani in area ospite, sradica la sfera sui piedi di Tazza, giunto davanti a Tosi lascia partire un missile terra aria che si insacca sotto la traversa. Tripudio dei tifosi rossoblu sugli spalti. Samb 2 – Arzignano 1.

87’: ammonito Casini

90’: ammonito Rapisarda

Dopo quattro minuti di recupero termina il match sul risultato di 2 – 1 in favore dei rossoblu. Una vittoria fortemente voluta e meritata quella dei ragazzi di Montero che, nonostante fossero sotto di un goal, hanno sempre creduto nella rimonta. Dopo un buon primo tempo, nella ripresa i rossoblu hanno quasi sempre attaccato, anche se si sono esposti ai micidiali contropiede dei veneti, vicini in più di una occasione al raddoppio, dopo aver pareggiato con Cernigoi, hanno ottenuto il goal vittoria con Frediani.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net