domenica, Novembre 29, 2020
Home > Lazio > Chiusura di Amoma, Codici: “Chiediamo il risarcimento dei consumatori rimasti senza stanza”

Chiusura di Amoma, Codici: “Chiediamo il risarcimento dei consumatori rimasti senza stanza”

deragliamento

Brutte notizie per chi ha prenotato una camera di albergo attraverso Amoma. Il portale web ha infatti annunciato la cessazione dell’attività con un messaggio in inglese, in spagnolo ed in francese pubblicato sul proprio sito e che sarebbe stato anche inviato per email ai clienti.

Non ci interessano le ragioni che hanno portato a questa decisione – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – non ci importano le accuse alla concorrenza contenute nel messaggio pubblicato sul sito di Amoma, quello che ci sta a cuore è che non siano i consumatori a pagare per la chiusura del portale. A poco servono i consigli di contattare l’hotel per chiedere se la stanza c’è ancora e la società che ha emesso la carta di credito o la propria assicurazione. I consumatori che hanno pagato per una camera di albergo che non esiste più devono essere risarciti ed è per questo che ci batteremo”.

Chi ha effettuato una prenotazione tramite il portale Amoma può richiedere assistenza all’Associazione Codici telefonando al numero 06.5571996 oppure inviando un’email a segreteria.sportello@codici.org.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *