lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Marche > Convegno sull’innovazione per l’economia del mare fra le sponde dell’Adriatico

Convegno sull’innovazione per l’economia del mare fra le sponde dell’Adriatico

< img src="https://www.la-notizia.net/convegno" alt="convegno"

Si terrà giovedì 26 settembre ad Ancona – presso la sala conferenze del SeaPort Hotel (Rupi di Via XXIX Settembre 12), con inizio lavori alle ore 14.30 – il Convegno Finale del progetto europeo Blue Kep. Il convegno dedicato alle scuole della regione, ai partner di progetto e a Enti e organizzazioni attive nella “filiera del mare”, intende condividere esperienze, risultati e linee guida di uno dei più importanti e innovativi programmi di alternanza scuola-lavoro, svolti in ambito internazionale, dalla Regione Marche.

Il progetto BLUE KEP è coordinato dall’Agenzia Informest e coinvolge l’Euroregione Adriatico Ionica, la Regione Marche, la Regione Istria, l’Agenzia di sviluppo della Contea di Sebenico e l’Agenzia per il coordinamento e lo sviluppo della Contea di Spalato Dalmazia.

Finanziato dal programma di cooperazione territoriale Italia-Croazia 2014-2020, l’esperienza di BLUE KEP rappresenta per la Regione Marche la terza tappa di un percorso pluriennale cominciato con KEPASS, nell’ambito del programma IPA Adriatico 2007-2013, e proseguito con il progetto BlueSKILLS del 2016, sempre parte del programma IPA Adriatico.

Il Convegno finale vuole anche essere un’occasione per capitalizzare il lavoro svolto durante i 21 mesi del progetto, evidenziando punti di forza e criticità e fornendo nuove linee guida per migliorare la qualità dell’offerta didattica, l’integrazione dei sistemi scolastici, ivi compresi il riconoscimento delle competenze acquisite (crediti formativi) in periodi di mobilità, in un settore tanto importante per le due sponde dell’adriatico come quello della “Blue Economy”.

BLUE KEP ha complessivamente coinvolto 39 studenti e 12 istituti tecnici e nautici tra Italia e Croazia fra cui 3 scuole della regione Marche, quali ITT “G. e M. Montani” di Fermo, l’IIS “Volterra-Elia” di Ancona e l’IIS “Fazzini-Mercantini” di Grottammare.

Il Convegno, aperto a tutte le scuole della Regione e al pubblico, sarà anche occasione per dare voce ai docenti e studenti protagonisti dell’iniziativa, che a fine lavori riceveranno un attestato.

Per maggiori info sul progetto Blue Kep: cristina.galante@regione.marche.it e sabina.riatti@regione.marche.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *