sabato, Settembre 18, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “QUARTO GRADO” del 4 ottobre alle 21.25 su RETE 4: il caso Vannini e la tragica vicenda di Bibbiano

Anticipazioni per “QUARTO GRADO” del 4 ottobre alle 21.25 su RETE 4: il caso Vannini e la tragica vicenda di Bibbiano

quarto grado

Anticipazioni per “QUARTO GRADO” del 4 ottobre alle 21.25 su RETE 4: il caso Vannini e la tragica vicenda di Bibbiano

Al centro della puntata l’omicidio Vannini e la vicenda Bibbiano

Venerdì 4 ottobre, alle ore 21:25, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Il programma a cura di Siria Magri torna ad occuparsi del caso di Marco Vannini, il ragazzo di Ladispoli morto a casa della fidanzata Martina Ciontoli, il 17 maggio 2015. In primo grado, Antonio Ciontoli, padre di Martina, è stato condannato a 14 anni di carcere con l’accusa di omicidio volontario. Per gli altri componenti della famiglia, moglie e due figli, tre anni di pena per omicidio colposo. In secondo grado, la pena è stata ridotta a cinque anni di reclusione per omicidio colposo per Ciontoli e confermata di tre per gli altri familiari. Attesa a febbraio 2020 la sentenza della Cassazione.
Al centro della puntata anche la vicenda di Bibbiano. È cambiato qualcosa dopo le dichiarazioni di Claudio Foti, che ha parlato per la prima volta in TV proprio a “Quarto Grado”? Lo psicoterapeuta della Onlus Hansel e Gretel, indagato per presunti affidi illegali di alcuni bambini, si è proclamato innocente e ha dichiarato di non aver mai sottoposto nessun paziente ad elettroshock. Per segnalazioni, sempre attivi centralone e account Facebook e Messenger del programma. • FACEBOOK e MESSENGER: profilo Quarto Grado, https://www.facebook.com/quartogrado; • TWITTER: profile @quartogrado, https://twitter.com/quartogrado, • ‘QUARTOGRADERS’: #quartogrado per commentare in diretta, dare opinioni e fare domande; • INSTAGRAM: profile @quartogradotv https://www.instagram.com/quartogradotv; • MAIL:quartogrado@mediaset.it; • CENTRALONE:02/30309010