lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: dopo la vittoria di Ravenna, i rossoblu cercano il bis contro il Piacenza. Si giocherà al Riviera domenica alle h.15:00

Sport, Samb: dopo la vittoria di Ravenna, i rossoblu cercano il bis contro il Piacenza. Si giocherà al Riviera domenica alle h.15:00

    di Marco De Berardinis

Il tecnico Montero conferma in toto la formazione che ha sbancato il Benelli. Assenti per infortunio Orlando e Carillo

Dopo la brillante vittoria di Ravenna i ragazzi di Montero, per l’ottava giornata di campionato, affronteranno al Riviera il Piacenza di mister Franzini, una delle candidate alla vittoria del campionato.

Sarà una gara impegnativa per i rossoblu, perché gli emiliani in estate hanno allestito una vera e propria corazzata con l’intento, come detto in precedenza, di tornare in serie B, possibilmente evitando i play off.

Dunque la classica prova del nove per i rivieraschi che, se batteranno gli emiliani, potranno ambire a posizioni di vertice e credere sempre più, nei propri mezzi.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, i biancorossi lo scorso erano stati inseriti nel girone A, attualmente occupano la quarta posizione in classifica con 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, quella del Garilli contro la Fermana, con 11 goal fatti e 6 subiti, dunque in graduatoria hanno due punti in più dei rossoblu.

In estate il presidente Marco Gatti non ha badato a spese pur di tornare in serie B, ha confermato lo zoccolo duro dello scorso anno e cioè i vari Della Latta, Marotta, Milesi, Pergreffi e l’esterno offensivo Sestu, acquistando giocatori di spessore come i due bomber Daniele Cacia dal Novara e Daniele Paponi dalla Juve Stabia, il portiere Del Favero dalla Juventus under 23, i difensori Imperiale dall’Empoli e Bolis dall’Atalanta, i centrocampisti Giandonato dalla Fermana e Cattaneo dal Novara, dunque una formazione in grado di competere con le altre corazzate del girone e cioè Padova, Triestina, Vicenza, Reggiana e Cesena.

Come detto in precedenza i biancorossi attualmente sono quarti in classifica, a cinque punti dalla capolista Padova, il tempo per recuperare punti ai veneti ce ne sono, visto che sono state giocate soltanto sette partite di campionato.

In panchina siede dal 2015 Arnaldo Franzini classe 1968 nato in provincia di Piacenza, il modulo con cui predilige giocare è il 4-3-3 anche se quest’anno spesso si è affidato al 3-5-2, come del resto domenica scorsa contro il Carpi battuto 2-1.

I biancorossi arrivano alla sfida con i rivieraschi in un momento delicato dopo le dimissioni, avvenute in settimana, del presidente Marco Gatti, dopo le scintille scoppiate in precedenza tra il bomber Cacia e il presidente onorario Stefano Gatti, anche se è notizia recente che Stefano Gatti e Cacia abbiano fatto pace.

Dunque una situazione delicata per i biancorossi.
Di questa situazione dovrebbero approfittarne i rivieraschi, visto che il bomber Cacia partirà dalla panchina, così come è successo anche contro il Carpi.

Contro gli emiliani il tecnico Montero non potrà ancora disporre di Orlando per un affaticamento muscolare e di Carillo, uscito dopo pochi minuti contro il Ravenna, guai muscolari per il difensore rossoblu, gli altri sono tutti a disposizione, formazione confermata in toto e cioè quella che ha vinto a Ravenna, con Di Pasquale che, subentrato a Carillo dopo pochi minuti dall’inizio dell’incontro, verrà confermato insieme a Volpicelli che ha disputato un ottimo incontro.

Formazione anti Ravenna quindi delineata con: Santurro in porta, Miceli e Di Pasquale coppia centrale difensiva, Rapisarsa e Gemignani sugli esterni, Angiulli centromediano, Rocchi e Frediani interni, Di Massimo e Volpicelli esterni d’attacco, Cernigoi centravanti.

In casa biancorossa il tecnico Franzini dovrebbe riconfermare il 3-5-2 con cui ha battuto il Carpi, unico dubbio, il ballottaggio a centrocampo tra Cattaneo e Corradi, con il primo favorito sul secondo, ancora panchina per il bomber Cacia.

Dunque questo il probabile undici iniziale: Del Favero tra i pali; Della Latta, Milesi e Pergreffi saranno i tre difensori, Zappella, Nicco, Marotta, Cattaneo (Corradi) e Imperiale cinque di centrocampo, Sestu e il bomber Paponi (6 goal in 7 partite) le due bocche di fuoco. 

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Daniele Perenzoni di Rovereto. Il fischio d’inizio è fissato per le h.15:00 di domenica 6 ottobre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net