domenica, Novembre 29, 2020
Home > Marche > Guide all’ascolto per non addetti ai lavori: prosegue il percorso nella musica del Novecento con Erik Satie, il precursore

Guide all’ascolto per non addetti ai lavori: prosegue il percorso nella musica del Novecento con Erik Satie, il precursore

< img src="https://www.la-notizia.net/guida" alt="guida"

Secondo appuntamento con il M. Mario Totaro domenica 13 ottobre 2019 alle 11.00 a Palazzo Mosca – Musei Civici di Pesaro

A Pesaro domenica 13 ottobre 2019 alle 11.00 secondo incontro delle Guide all’ascolto per non addetti ai lavori, progetto dedicato alle figure di sei grandi compositori del Novecento,  promosso dalla Filarmonica Gioachino Rossini. La conversazione Erik Satie, il precursore, ospitata nelle sale di Palazzo Mosca – Musei di Pesaro, sarà condotta dal Maestro Mario Totaro che con uno stile che coniuga accuratezza, capacità narrativa e sensibilità, presenterà la figura di uno dei musicisti più importanti del secolo scorso.

Erik Satie è «Uno dei musicisti più interessanti (e singolari) vissuti a cavallo fra ‘800 e ‘900.» sottolinea Totaro «Vicino alla corrente dei “surrealisti” e a quella dei “dadaisti”, anticonformista, eccentrico, provocatore per natura e dotato di un grande senso dell’umorismo, è considerato un precursore delle prime avanguardie parigine (influenzò direttamente autori come Debussy e Stravinskij).»

In chiusura verrà mostrata al pubblico una parte del film “Entr’acte” di René Clair, con musiche di Satie, considerato il manifesto del cinema dadaista e uno dei più significativi lavori cinematografici delle avanguardie francesi. In alcune scene del film è presente lo stesso compositore.

Anche in questo secondo incontro si darà a tutti i partecipanti l’occasione di scoprire i segreti e il fascino della musica del ventesimo secolo. In poco più di un’ora di racconto si potrà conoscere la figura del compositore e pianista francese dal punto di vista storico, artistico e umano, anche attraverso contributi di immagini, video e ascolti.

Il M. Mario Totaro, pianista e compositore pesarese di fama internazionale, docente al Conservatorio Rossini di Pesaro, ha elaborato questo ciclo di incontri partendo dall’idea che il repertorio musicale del ‘900 sia imprescindibile per comprendere appieno la nostra contemporaneità culturale.

L’incontro è a ingresso gratuito, fino a esaurimento posti.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Pesaro e con la collaborazione di Sistema Museo.

Prossimo appuntamento domenica 27 ottobre ore 11.00 dedicato ad Alexander Scriabin.

Info www.fgr-orchestra.com

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *