martedì, Novembre 24, 2020
Home > Marche > Ascoli Piceno: malato, solo, si ammala anche il cane. Accade il miracolo: stanno entrambi bene

Ascoli Piceno: malato, solo, si ammala anche il cane. Accade il miracolo: stanno entrambi bene

coronavirus

ASCOLI PICENO – Malato, solo, si è dovuto sottoporre in ospedale a cure necessarie e urgenti. A dargli affetto, in una situazione non certo gradevole, è stata principalmente la sua cagnetta. E’ stata proprio lei a dargli la forza di affrontare un percorso che si è rivelato a tutti gli effetti difficoltoso e irto di ostacoli. La sua vita, tra l’altro, è stata segnata anche dal terremoto che ha colpito il Centro Italia. In tutto questo, anche la cagnetta ha cominciato a manifestare problemi di non lieve entità a livello di salute. Che non è stato facile affrontare, in assenza di risorse economiche sufficienti. Ma qualche volta accade che la Provvidenza arrivi davvero e che, quando si vive la propria vita in modo onesto, un piccolo aiuto arrivi, magari senza darti ricchezza, benessere, felicità, ma fornedoti di quello che davvero conta.

La malattia dell’uomo ha richiesto cure urgenti presso l’ospedale di Ascoli Piceno. E, fino a poco tempo fa, la situazione sembrava piuttosto critica. Poi la bella notizia. “E’ la prima volta che ho visto la dottoressa sorridere”. In una situazione non certo semplice, lui ha cercato di rintracciare la ex compagna e la figlia, sparite da tempo dalla sua vita. Solo di recente sono riusciti a parlarsi. Non sta a noi giudicare. Di certo possiamo affermare, avendone avuto conferma anche dall’altra parte della famiglia, che l’uomo non si è macchiato di reati nei confronti delle persone che ama. Si è semplicemente trattato di una situazione difficile come tante, fatta di incomprensioni, difficoltà economiche, cose che contraddistinguono ad oggi l’esistenza di molti nuclei familiari.

E’ stata dura far fronte alle difficoltà economiche, alla propria malattia, alle problematiche della cagnetta che gli ha dato tanto affetto in un momento oltremodo difficile. Ma la soluzione è arrivata. La salute migliora. Forse, ogni tanto, accade anche che a chi lo merita venga data una seonda chance.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *