mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 31 ottobre alle 21.25 su RETE 4: ospiti Romeo (Lega), Gualmini (PD) e Gasparri (Forza Italia)

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 31 ottobre alle 21.25 su RETE 4: ospiti Romeo (Lega), Gualmini (PD) e Gasparri (Forza Italia)

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 31 ottobre alle 21.25 su RETE 4: ospiti Romeo (Lega), Gualmini (PD) e Gasparri (Forza Italia)

Tra i temi della puntata le ripercussioni nella società della nuova finanziaria e il business dell’accoglienza.

Giovedì 31 ottobre, in prima serata, nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio. In apertura, partendo dalla stretta attualità,  con il senatore Massimiliano Romeo (Lega), si discuterà delle tensioni interne al Governo giallorosso e dei temi salienti su cui si gioca la stabilità politica come le tasse, il reddito di cittadinanza e l’immigrazione. Al centro del dibattito anche l’emergenza sicurezza, con un reportage che mostra il lato violento della Capitale, tra la mancanza di forze dell’ordine e l’incertezza della pena per i colpevoli. Con i senatori Elisabetta Gualmini (Pd) e Maurizio Gasparri (FI) si analizzerà la situazione della giustizia italiana, prendendo in esame casi di condannati che una volta usciti in permesso premio hanno compiuto nuovamente reati. Si tornerà poi a parlare della cultura rom e sul caso della tredicenne incinta di Padova affidata ai servizi sociali con nuove rivelazioni e testimonianze. Infine, partendo dalla proposta suggerita dal Sinodo speciale dei vescovi sull’Amazzonia di concedere agli uomini sposati di diventare preti, si dibatterà in merito alle conseguenze che questo cambiamento potrebbe portare nella mentalità della Chiesa cattolica e non solo. In studio ospiti favorevoli e contrari.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *