giovedì, Settembre 24, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per la”Grande messe des morts” di Berlioz del  31 ottobre alle 21.15 su RAI 5 dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Anticipazioni per la”Grande messe des morts” di Berlioz del  31 ottobre alle 21.15 su RAI 5 dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Anticipazioni per la”Grande messe des morts” di Berlioz del  31 ottobre alle 21.15 su RAI 5 dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Risultati immagini per Antonio Pappano e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia” rai
Da Santa Cecilia in prima TV 
Una grandiosa cattedrale di suoni per un requiem da kolossal. È la “Grande messe des morts” di Hector Berlioz, pagina inaugurale della nuova stagione sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che Rai Cultura propone in prima tv giovedì 31 ottobre alle 21.15 su Rai5. Eseguita lo scorso 10 ottobre da Antonio Pappano sul podio dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia di Santa Cecilia preparato da Piero Monti – cui si sono aggiunti il Coro del Teatro di San Carlo di Napoli istruito da Gea Garatti Ansini, la Banda musicale della Polizia di Stato e il tenore Javier Camarena in veste di solista – la Grande messe ha reso omaggio al geniale e visionario Berlioz nel centocinquantesimo anniversario della scomparsa. L’imponente organico rende questo requiem un’assoluta rarità nei cartelloni sinfonici internazionali. In più di cento anni di attività, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia l’ha eseguito solo in quattro occasioni: nel 1926 all’Augusteo, prima italiana diretta da Bernardino Molinari, e poi ancora nel 1953, nel 1968 e nel 1999. Negli ultimi anni il Coro lo ha invece interpretato sia a Parigi con l’Orchestre National de France nel 2008 sia ad Amsterdam con l’Orchestra Reale del Concertgebouw diretta da Pappano nel 2019. Commissionata nel 1837 all’ambizioso compositore trentaquattrenne, la Grande messe fu eseguita per la prima volta nella Cattedrale Saint-Louis des Invalides di Parigi sotto la direzione di François-Antoine Habeneck. Composta su testo latino, è un requiem di straordinaria potenza emotiva che esorcizza la paura della morte alternando una potenza sonora impressionante a momenti di poeticità inaspettata. Regia televisiva a cura di Carlo Gallucci.
Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *