giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Marche > Il Balletto di Mosca al teatro di Cagli con il Lago dei Cigni

Il Balletto di Mosca al teatro di Cagli con il Lago dei Cigni

a cagli il lago dei cigni

Il Balletto di Mosca La Classique porta a Cagli il Lago dei Cigni, il classico intramontabile della danza in esclusiva regionale

Primo appuntamento stagionale a Cagli con la grande tradizione della danza classica. Venerdì 1 novembre 2019 alle 17.00 saliranno sul palco i danzatori della compagnia Balletto di Mosca La Classique per far rivivere ancora una volta la magia del Lago dei Cigni con le musiche Pëtr Il’ič Čajkovskij. La prestigiosa compagnia di danza classica diretta da Elik Melikov torna ancora una volta a danzare presso i migliori teatri italiani.

Il Lago dei Cigni è senza dubbio uno degli immortali capolavori della storia del balletto del XIX secolo firmato Marius Petipa. Rappresentato nel 1877 per la prima volta al Teatro Bol’šoj di Mosca, nonostante le musiche di Caikovskij, nell’immediato non ebbe il successo che fu poi raggiunto nel 1894, anno in cui venne messo in scena al Teatro Marijinskij di San Pietroburgo.

Il Lago dei Cigni racconta l’incantevole storia d’amore fra il giovane principe Siegfried e Odette, una creatura ultraterrena trasformata in cigno dal perfido mago Rothbart per aver rifiutato il suo amore.

A far rivivere l’emozione di questo classico dalle atmosfere ovattate il Balletto di Mosca “La Classique”, una delle più acclamate Compagnie di danza classica che da più di ventiquattro anni compie tournée in tutta Europa.

Su uno sfondo scenografico di grande impatto e con un uso della luce ricercato, gli eccellenti ballerini della compagnia si esibiscono rendendo con autenticità la crescita interiore del Principe e la dicotomia interna nel personaggio femminile Odette/Odile, cigno bianco e cigno nero, antitesi tra Bene e Male, tra amor sacro e amor profano, tra luce e tenebra.

Disegni di luci e scenografie suggestive immergeranno il pubblico in sala nella candida atmosfera del lago dei cigni più famoso del mondo.

Teatro Comunale di Cagli – 1 novembre 2019 – Ore 17.00

Platea e palchi € 25,00 Ridotto scuole di danza e gruppi € 23,00

Loggione 20,00 euro – Ridotto scuole di danza e gruppi 18,00 euro

Prevendita online su www.liveticket.it/teatrodicagli anche con Carta del Docente e 18App

Prevendita biglietti a Cagli c/o Liveticket Point

– Antica Tabaccheria in Piazza Matteotti, 22 – Tel.0721.781881

Botteghino del Teatro: Tel. 0721 781341 – e mail: botteghino.teatrodicagli@gmail.com

www.teatrodicagli.it

Il Lago dei Cigni

Balletto in due atti su musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij

Coreografie Marius Petipa

Costume designer Elik Melikov – Ccenografie Evgeny Gurenko – Maître de ballet Evgenia Novikova e Andrey Shalin – Direttore artistico Elik Melikov

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *